Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Le reazioni dei protagonisti

Gioia Higuain, e Napoli sogna già

Il Pipita: "Qui mi sento importante"

Higuain già fa sognare i tifosi
Higuain già fa sognare i tifosi
19/09/2013, 11:19

NAPOLI. Le reazioni dei protagonisti sono quelle che ti aspetti dopo una serata indimenticabile. C'è la festa di Insigne, il cui gol a detta di Fabio Caressa rimarrà nella sigla della Champions per almeno due anni; c'è Behrami, che parla di «mentalità cambiata». In che senso? Ce lo dice lui stesso: «Ora viviamo la vittoria non come un'eccezione ma come la normalità. Vincere per noiè diventato un atto dovuto, una missione da compiere». E il merito è ancora una volta di Benitez, bravo ad inculcare nella testa dei giocatori quegli "ideali" di cui fino all'anno scorso era impossibile parlare. C'è Reina: «Nel girone ci sono quattro squadre forti. Vincere la prima al San Paolo era importanti. Ora però pensiamo al Milan». E poi c'è Gonzalo Higuain, autore del primo gol, che non sta facendo rimpiangere Edinson Cavani: «Fare gol è sempre importante, in Champions lo è di più. Qui a Napoli mi sento importante, grazie alla gente, alla fiducia dei compagni a quella dell'allenatore. Era una partita difficilissima contro i vice campioni d'Europa, siamo stati bravi. Ed è solo l'inizio, speriamo proprio di continuare così. L'importante è essere una squadra, il gruppo deve prevalere sui singoli».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©