Sport / Vari

Commenta Stampa

Trionfo Italiano ai mondiali di ciclismo in Australia

Giorgia Bronzini campionessa del mondo su strada


Giorgia Bronzini campionessa del mondo su strada
02/10/2010, 10:10

GEELONG (Australia), 2 ottobre 2010 - Trionfo Italiano tutto rosa. Le ragazze guidate del c.t. Dino Salvoldi non tradiscono le aspettative australiane e hanno fatto si che il titolo iridato restasse in Italia. Dopo i successi di Tatiana Guderzo l’anno scorso a Mendrisio, oggi a Geelong a salire sul gradino più alto del podio è stata Giorgia Bronzini.

Con una volata destinata a restare nella storia ciclistica mondiale, la ragazza piacentina stravince in rimonta contro l’olandese Vos e la svedese Johannson,. Uno sprint tutto in salita, nel punto più duro la pendenza era al 6%. Per lo straordinario gesto atletico ha ricordato la vittoria di Mario Cipollini a Zolder nel 2002.

"Sapevo che c’era soltanto una possibilità di battere Vos, ed era quella di aspettare, aspettare, aspettare". E’ stata la volata più bella della mia vita, le ragazze hanno creduto in me fino all’ultimo, ho sofferto moltissimo sulla salita e io le ho ripagate. Dedico questa vittoria a Franco Ballerini e a tutte le Nazionali. Siamo un grande gruppo. We are the best".

Gesto del cuore al traguardo dedicato a Marina Romoli, la sfortunata atleta vittima di un gravissimo incidente in allenamento e attualmente in riabilitazione.

Giorgia Bronzini ha 27 anni, 160 cm per 53 chili, corre per il team Gauss. Quella di oggi non è la sua prima maglia di campionessa del mondo. Nel 2009 è stata campionessa del mondo della corsa a punti. Atleta molto veloce, tiene molto bene in salita: come caratteristiche, ricorda un misto tra Petacchi e Bettini. Nella notte ci sarà la gara più attesa, quella dei professionisti: L’italiano Pozzato sfiderà Gilbert, Cancellara, Freire ed Evans.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©