Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Aria di novità

Giorni caldi per il Napoli, tra Europei, restyling e mercato


.

Giorni caldi per il Napoli, tra Europei, restyling e mercato
04/06/2013, 12:17

Giorni infuocati quelli che attendono i giocatori del Napoli e non solo per il clima che comincia a surriscaldarsi con l’avvento dell’estate. Ad attendere gli azzurri in queste prime battute di calciomercato sono non solo le possibilità di nuovi arrivi ma anche partenze e possibili addii. A partire per primo, ma non per lasciare l’azzurro della maglia partenopea, sarà Lorenzo Insigne che oggi festeggia il suo 22esimo compleanno dando la carica ai suoi compagni al via degli Europei in Israele con la Nazionale Under 21. Subito un test importante per gli azzurrini di Davis Mangia che saranno chiamati a dare il meglio di sè contro la nazionale inglese. Impegni internazionali anche per Cristian Maggio, convocato da Cesare Prandelli per la Confederations Cup in Brasile, unico partenopeo ad entrare nella lista di nomi diramata ieri dal ct degli azzurri. Intanto in casa Napoli è tempo di novità:  per accogliere al meglio il neo allenatore, Benitez, verranno completamente ristrutturati sia lo stadio San Paolo, anche per via delle stringenti normative Uefa, sia il centro sportivo di Castelvolturno, che subirà un restyling dettato dal presidente in persona, Aurelio De Laurentiis. E a un fitto restyling sarà sottoposta anche l’intera squadra allenata dal tecnico spagnolo che porterà novità in ogni reparto, sia negli schemi che negli uomini da schierare in campo. Benitez era molto apprezzato dai suoi stessi giocatori, sia nella sua esperienza al Liverpool che al Chelsea dove ha tratto il massimo da una squadra ormai satolla di Europa ed ecco perché molti dei suoi “fedelissimi” farebbero carte false per seguirlo in questa nuova esperienza. Mascherano e Reina sono alcuni di questi ma anche Skrtel, connazionale di Hamsik, potrebbe avere un ruolo importante nel rafforzare la difesa azzurra. Se a centrocampo circola il nome di Fellaini dell’Everton, in attacco è tutto un vorticare di nomi che però non possono prescindere dalla partenza o dalla permanenza di Edinson Cavani. Dalla Germania sono certi che l’attaccante del Bayern, fresco di triplete con i bavaresi, ha già un accordo con la squadra azzurra ma anche la Fiorentina sarebbe sulle sue tracce. A parità di offerta, un ruolo importante nella scelta del giocatore, sarà la possibilità di giocare in Champions che la Viola non offre. Mentre il Napoli sì. Giorni caldi attendono il Napoli e i napoletani. Si prospetta un’estate di fuoco.

Commenta Stampa
di Luca G. Zanini
Riproduzione riservata ©