Sport / Calcio

Commenta Stampa

Il franco-congolese già un perno del Psg

Giovani talenti ai raggi X: Hervine Ogenda


Giovani talenti ai raggi X: Hervine Ogenda
23/12/2013, 17:36

PARIGI. Dopo aver illustrato due talenti brasiliani torniamo a parlare del calcio continentale trattando il talento del Psg: Hervine Ogenda. Tutto parte dal 2007, anno in cui in un torneo amatoriale tenutosi in Spagna, gli occhi degli scout del Psg cadono su un attaccante classe '95 di origini congolesi in grado di segnare 18 delle 25 reti realizzate dalla sua squadra in otto gare. Questa prestazione bast per far capire che Ogenda un piccolo mostro. Il Psg lo accoglie nella sua accademia ed i risultati sono più impressionanti del previsto. Il giovane franco-congolese Ongenda segna più di 200 goal in un'unica stagione, annientando tutti i record a livello giovanile e facendo stragi di trofei sia di squadra che individuali. Quando il PSG lo prese dichiarò che il suo obiettivo era segnare il prima possibile un goal al Parco dei Principi,ma il giovane si  è accontentato, per adesso, di segnare un goal decisivo al Bordeaux in Supercoppa alla sua seconda presenza ufficiale da professionista.
In quella gara Blanc lo manda in campo al posto di Pastore quando mancano solo 18 minuti alla fine e col risultato compromesso, 1-0 per il Bordeaux. Con il suo ingresso Ongenda, però, cambia la partita in soli 10 minuti segnando il goal del pari su assist di Ibrahimovic. Hervin è stato protagonista anche nel pre-campionato con una rete splendida a pallonetto contro lo Sturm Graz. In questo inizio di stagione ha giocato 100 minuti, al fianco di Ibra e Cavani.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©