Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Giovanni Borrelli tra "Il giro dei pazzi" ed il 2013....


Giovanni Borrelli tra 'Il giro dei pazzi' ed il 2013....
25/01/2013, 19:20

Inizia quest’oggi il “Giro dei Pazzi”, tre giorni di simpatica follia motociclistica, che porterà i partecipanti in giro per un itinerario sconosciuto sino al momento della partenza. Tra i “pazzi” che si divertono in sella alla propria Harley-Davidson c’è Giovanni Borrelli, titolare della On The Road, che rappresenta a Napoli il leggendario marchio americano. La nuova stagione sarà affrontata dal dealer vesuviano con la massima grinta e professionalità, perché la passione per le due ruote è e sarà più forte di ogni crisi: “Fin quando – spiega Crazy Johnny – il caro assicurazioni ed il lavoro precario saranno una costante, il settore motociclistico non uscirà mai dal vortice recessivo nel quale è entrato. Da parte nostra cresce l’impegno nell’offrire un ventaglio variegato di servizi in modo da soddisfare le esigenze più disparate dei bikers. Dalla vendita del nuovo a quella dell’usato, dalla manutenzione ordinaria alla customizzazione più estrema, da noi è possibile trovare le giuste risposte alle proprie richieste. Il tutto condito da una grande passione e serietà”. Novità in casa Vesuvio Chapter, organizzazione legata alla On The Road: “Il vecchio – spiega Borrelli – direttivo si è dimesso e sarà ad interim capitanato dallo staff del dealer. Abbiamo aspettative nuove con nuovi ed interessanti appuntamenti in calendario”. Giovanni Borrelli è anche un grande appassionato di velocità; con la sua Xr 1200 sfida il cronometro tra le curve dei tracciati di tutto lo stivale: “Mi piace – dice Giovanni – il clima che si crea nei paddock. Entrato in pista, le scariche di adrenalina diventano il cibo preferito dalla mia mente. Con la Xr 1200 mi diverto tanto perché raggiungo il limite in piena sicurezza. Mi alleno spesso sul Circuito Internazionale del Volturno, a metà strada tra Napoli e Caserta. Un tracciato molto tecnico ed abbastanza veloce. Tra i suoi cordoli si respira aria di competizioni ed è gestito superbamente da Davide Montella, una persona semplicemente straordinaria”.

Commenta Stampa
di Alfredo Di Costanzo
Riproduzione riservata ©