Sport / Basket

Commenta Stampa

GMA – Del Bo Pozzuoli esordio in Coppa Italia vincente contro il Club Atletico Faenza



GMA – Del Bo Pozzuoli esordio in Coppa Italia vincente contro il Club Atletico Faenza
07/10/2011, 12:10

GMA Pozzuoli – C.A. Faenza 57-47 (15-17, 28-26, 40-34)

Gma Pozzuoli: Zampella 6, Ward 2, Micovic 12, Mazzante 14, Chesta 3, Linguaglossa ne, Fazio 8, Minervino, Vilipic 12, Lubrano ne. Coach: Fulvio Palumbo.

C.A. Faenza: Eric 17, Mauriello 7, Halman 6, Alexander 2, Liles 2, Carangelo, Santucci 4, Bettini ne, Sciacca 5, Filippi 4. Coach: Massimo Solaroli.

Arbitri: Borrelli di San Giorgio a Cremano, Borrelli di Napoli

Note:

Tl: Pozzuoli 8/11 – Faenza 4/10

T2: Pozzuoli 14/36 – Faenza 17/43

T3: Pozzuoli 7/14 – Faenza 3/12

Esordio ufficiale vincente per la GMA – Del Bo Pozzuoli che sul parquet del PalaTrincone di Monteruscello hanno la meglio sul temile Club Atletico Faenza guidato dalla stella Marja Eric.

Inizio di match letargico con molti errori da una parte e dell’altra, parte meglio Faenza che sospinto dalle giocate di Eric chiude il primo quarto in vantaggio di due lunghezze (15-17). A tenere in partita Pozzuoli ci pensa Kelly Mazzante con due conclusioni da distanza siderale. Nel secondo quarto l’ingresso di Ward ed una rivitalizzata Zampella spingono la GMA – Del Bo al sorpasso dopo che Faenza aveva sfiorato i 7 punti di vantaggio. Si va alla pausa lunga sul 28-26 per le padrone di casa.

L’inizio del secondo tempo vede le ragazze di coach Palumbo che sembrano prevalere, brava però Faenza a rimanere in scia sospinta dalla solita Eric. 40-34 per la GMA – Del Bo dopo 30’ di gioco, sugli scudi Courtney Ward che fa viaggiare molto bene la squadra, ottima prova anche per l’ex Napoli Micovic sempre pericolosa dalla lunga distanza.

L’ultima frazione di gioco è estremamente combattuta, Vilipic e Halman se le danno di santa ragione sotto plance mentre la vena di Eric sembra essersi esaurita. Un paio di giocate difensive di Ward e la precisione al tiro di capitan Mazzante fissano il risultato sul 57-47. La gara di ritorno è prevista per martedì prossimo sul parquet di Faenza che sarà costretta a vincere con almeno 11 punti di scarto.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©