Sport / Basket

Commenta Stampa

GMA Phonica perde a Priolo


GMA Phonica perde a Priolo
28/03/2010, 21:03

PRIOLO – POZZUOLI. 82 – 70.

PRIOLO: Favento 10, Haynie 13, Milazzo ne, Cirov 15, Fabbri 2, Seino 17, Walker, Pascalau 8, Meneghel 17, Milazzo I ne.
Coach Coppa.

GMA PHONICA POZZUOLI: Gonzalez 16, Tchangoue 2, Barnes 9, Cante , Chesta 6, Walker 16, Van Malderen 8, Benko 5, Grasso , Dixon 8.
Coach Palumbo.


ARBITRI: Cherbaucic di Trieste e Del Greco di Verona
PARZIALI: 15–19, 36–36, 59–57.
USCITI PER FALLI: Chesta e Walker (GPP).

Anche quest’anno Priolo è infausta per la Gma Phonica Pozzuoli superata 82–70 dal roster di coach Coppa, ma l’ampio scarto matura soltanto nella frazione conclusiva (-3 al 35°). E’ stato un bel match in cui le flegree sono state anche avanti nel punteggio (+7 al 17°).
Prima metà del periodo inaugurale scoppiettante. Si segna tanto su entrambi i fronti con Cirov (6) e Walker (7) a primeggiare. Il punteggio sorride ad entrambe le squadre. Di Chesta le due bombe che valgono il +7 al 5° (8–15) con le biancoblù che fin qui dominano a rimbalzo (11 catturati). Si segna molto meno nel prosieguo del quarto con le siracusane che, però, riescono a dimezzare quasi il passivo allo scadere con la tripla di Meneghel (15–19 al 10°).
Partenza a razzo delle campane nella seconda frazione: 2–7 (Benko 3, Van Malderen 2, Gonzalez 2) per ripristinare il +7 (19–26 al 12°). Il periodo prosegue con le viaggianti che continuano a concedere tiri difficili dal campo alle avversarie (33%) tenute sempre ad almeno due possessi di distanza trovando punti importanti dal play italo argentino, Barnes, Dixon (27–34 al 17°). Haynie trova qualche varco (5 lunghezze), ma è di Menghel la tripla del -2 al 19° (32–34). Nel finale botta e risposta tra Dixon e l’ex Favento che impatta a quota 36.
Anche il terzo quarto regala tante emozioni con le padrone di casa che provano più volte a scappar via, ma c’è sempre la pronta replica delle ospiti con Gonzalez, Dixon e soprattutto Walker (altri 6 punti per lei): 47–47 al 25°. Haynie, Seino, Cirov e Barnes contribuiscono al fatturato offensivo dei rispettivi quintetti. Le siciliane toccano il +3 al 26° (54–51), il +4 al 28° (57–53), ma al 30° hanno un vantaggio di sole 2 lunghezze (59–57). Le puteolane devono, però, fronteggiare la situazione falli individuali che s’acuisce in avvio d’ultima frazione quando anche Walker, dopo Chesta e Dixon, raggiunge le 4 penalità. Priolo né approfitta per punire con Seino (4) ed Haynie (2): 67–59 al 32°. La Gma Phonica non ci sta e con Barnes e Gonzales si riporta a contatto (71–68 al 35°). Cirov (2), ma soprattutto Seino (6) danno la spallata decisiva alle flegree (79–70 al 38°). Nel finale Haynie e Meneghel fissano il definitivo 82–70.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©