Sport / Vari

Commenta Stampa

GMA Pozzuoli, Palumbo: "serie imprevedivile"


GMA Pozzuoli, Palumbo: 'serie imprevedivile'
13/04/2011, 13:04

Il momento della verità è arrivato. In massimo 7 giorni si decide il destino sportivo della Gma Pozzuoli e della JobGate Napoli. Domani sera (palla a due ore 20.30), al PalaErrico, inizia il 2° turno dei play out. “Sarà una serie più difficile delle altre perché, vuoi o meno, il fattore derby inciderà comunque non garantendo certezze – dice coach Fulvio Palumbo – Saranno partite in cui non è facile prevedere in anticipo cosa potrà far pendere l’ago della bilancia da una parte o dall’altra. Ci sono diversi fattori in ballo. Molto dipenderà dalle giocatrici, dalla determinazione e concentrazione che avranno. Trattandosi di squadre femminile non bisogna escludere le variabili umorali. Sul piano tecnico avendo concluso a pari punti la regular season sono due formazioni dello stesso livello. Solitamente bisogna considerare anche il fattore campo, ma in questo caso ha un’influenza minore. Mi auguro che sia una bella festa dello sport, poi vinca il migliore e sarà il parquet a definirlo”.

Purtroppo la storia delle 26 giornate regolari di questo campionato ha voluto che le due società campane fossero sfidanti per la permanenza nella massima serie. “Dispiace che una delle due debba retrocedere, speriamo che alla fine non sia così – aggiunge – Personalmente ritengo che la A1 a 12 compagini sia breve. Questo concetto non l’ho enuncio per la prima volta oggi data la circostanza, ma l’ho già manifestato a ridosso dell’Opening Game. Penso che servano almeno 2 sodalizi in più, cioè 4 gare, che ti permetterebbero di poter recuperare qualche cestita eventualmente infortunata. E’ il caso nostro che abbiamo avuto noie fisiche in più frangenti dell’annata agonistica, ma anche di Faenza che ha concluso l’anno con alcune defezioni nel roster. Le assenze influiscono sul rendimento d’un team. Inoltre con più selezioni ci sarebbe più spazio per altre cestiste italiane a beneficio anche della nazionale. Comunque ora concentriamoci sul campo, su questo spareggio”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©