Sport / Basket

Commenta Stampa

GMA Pozzuoli, tripla di Pavia sulla sirena: Priolo ko


GMA Pozzuoli, tripla di Pavia sulla sirena: Priolo ko
29/10/2012, 11:59

Finale a sorpresa della GMA Pozzuoli che ci crede fino alla fine, conquistando i primi due punti della stagione battendo la Trogylos Priolo con il punteggio 74-71, grazie ad una tripla last second di Enrica Pavia. Una vittoria dal sapore doppio per le ragazze di coach Scotto di Luzio capaci di trovare la vittoria dopo essere state sotto di ben 17 punti. Autentica protagonista della partita è stata Darxia Morris autrice di ben 30 punti .

Pozzuoli parte con Morris, Baggioli, Pavia, Mazninchenko e Koop. Priolo apre le marcature con un canestro da sotto della Seino ma la GMA trova la pronta risposta con la Maznichenko. La squadra ospite trova il canestro con Bonfiglio e Cain ma Morris e Pavia permettono alle flegree di essere sempre a contatto. Al 5’ il punteggio è sull’8-7. Eric va a segno ma Pozzuoli con la bomba di Baggioli e i tiri liberi di Pavia trova il primo vantaggio della gara andando sul 10-11. Nel finale di periodo sono le siciliane ad avere la meglio, grazie alle conclusioni dalla lunga distanza di Milazzo, ed il punteggio si fissa sul 19-13. Nel secondo quarto di gioco, che si apre con un bel canestro di Giordano, le ragazze di coach Coppa alzano l’intensità difensiva e Pozzuoli non riesce ad organizzare un gioco pulito ed efficace. Dall’altra parte, invece, Milazzo continua nella sua -positivissima serata al tiro – ben innescata da Eric – e il vantaggio delle siciliane tocca la doppia cifra (27-16)  al 14’. Coach Scotto di Luzio deve ricorrere ancora al timeout ma la Cain continua la sua egemonia sotto canestro portando le sue sul 36-21 con un gioco da tre punti prima che la Morris prendesse la situazione per le mani. La giocatrice americana si carica le sue compagne sulle spalle e con ripetuti canestri dalla lunga distanza, e palle recuperate in difesa, permette alle flegree di risalire fino al -4 (37-33) quando mancano 55’’ alla fine del tempo. Pozzuoli avrebbe ancora l’opportunità di accorciare ma la Maznichenko e la Richter non segnano dalla lunga. Le squadre vanno al riposo lungo sul 40-33.

 

In uscita dagli spogliatoi Pozzuoli si ripresenta ancora con grandissima energia difensiva e continua la rimonta. La Maznichenko ne piazza sei fila e mentre Priolo è bloccata in attacco, complice una difesa asfissiante della GMA – con una Ferretti indemoniata -, la Morris colpisce ancora dalla lunga distanza ed il punteggio trova prima la parità e poi si porta addirittura in vantaggio di due lunghezze (42-44) al 26’. Nei minuti successivi la partita procede punto-punto con le due squadre che non riescono più ad allungare. Il terzo periodo si chiude sul 52-53. Nessuna delle sue squadre vuole mollare la presa e si continua nel più totale equilibrio con le due squadre che inscenano continui sorpassi e contro-sorpassi con Morris e Maznichenko sugli scudi per Pozzuoli e Milazzo e Eric per le siciliane. Al 36’ il punteggio è sul 63 pari ma la partita sembra indirizzarsi verso Priolo con un paio di canestri che rompono l’equilibrio arrivando sul +3 (massimo vantaggio da molti minuti) al 39’. La partita sembra ormai finita ma il cuore di Pozzuoli è incredibile con la Morris che trova la tripla del pareggio. L’overtime sembra sacrosanto ma Enrica Pavia trova un clamoroso canestro da tre punti da oltre la metà campo e regala i primi due punti della stagione a Pozzuoli.

 

“Una vittoria importantissima per il morale – commenta coach Scotto di Luzio al termine della gara -. Una vittoria che vale doppio considerato che eravamo arrivate fino al -17. Non ci stavamo, volevamo vincere la nostra prima partita ma non era facile. Merito alle ragazze per quello che hanno fatto”.

 

GMA Pozzuoli – Trogylos Priolo 74-71 (19-13, 40-33, 52-53)

 

Pozzuoli: Giordano 3, Pavia 10, Koop 0, Ferretti 0, Maznichenko 23, Lubrano ne, Minervino 0, Richter 5, Baggioli 3, Morris 30. All Scotto di Luzio

Priolo: Eric 16, Bonfiglio 4, Guerri ne, Durojaye ne, Donvito 2, Milazzo 18, Bestagno 0, Seino 12, Georgieva 0, Cain 19. All. Coppa Santino

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©