Sport / Kart

Commenta Stampa

Grande festa del karting a Sarno con la WSK Master series


Grande festa del karting a Sarno con la WSK Master series
06/04/2013, 13:06

Dopo i riflettori rivolti alle stars della Formula 1 sempre presenti in pista, a Sarno (Sa) Circuito Internazionale Napoli sono ufficialmente iniziati i tre giorni di gara del secondo turno del WSK Master Series. Attenzione quindi rivolta ai piloti del Karting espresso al massimo livello in questo Circuito ed in queste competizioni. In programma per la prima giornata del venerdì si sono visti i 192 piloti verificati divisi nelle loro rispettive classi, impegnati nelle sessioni di prove cronometrate, nella Superpole solo per le classi KF e nelle prime manches eliminatorie, utili a definire gli accessi in griglia per le gare finali di domenica. Quattro le classi partecipanti al turno della WSK Master Series in Sarno: la 60cc Mini con protagonisti di giornata, giovani piloti asiatici nella fattispecie il malese A. G. Muizz (Hero/Lke/LeCont) insieme all’indiano K. Maini (Tony/Lke/LeCont). La KFJ con il duello fra il russo N. Sitnikov (Tony/Bmb/Vega) e l’inglese L. Norris (Fa/Vortex/Vega) vincitore della Superpole in 1.07.032. Nella KF, sostanzialmente è stato il francese D. Boccolacci (Energy/Tm/Vega) anche lui primo in Superpole con 1.05.041. Nella classe più prestazionale, quella con mezzi dotato di cambio, la KZ ritorno alla grandissima per l’olandese B. Lammers (Intrepid/Tm/Bridgestone) che in sequenza fa 1.03.625 nel turno di qualifiche ufficiali mantenendosi su tempi analoghi anche nelle libere.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©