Sport / Vari

Commenta Stampa

GRANDE PARTECIPAZIONE ALL'EVENTO CORRI LONTANO DALLA DROGA


GRANDE PARTECIPAZIONE ALL'EVENTO CORRI LONTANO DALLA DROGA
03/09/2008, 15:09

Si è svolta la 11ma edizione del Trofeo Città di Monte di Procida “Corri lontano dalla droga”, gara regionale Fidal sulla distanza di km 8 e 300 metri, per le belle vie della storica cittadina Flegrea, conosciuta come il vero balcone dei Campi Flegrei. Gli Alfieri di questa ennesima edizione, che hanno conquistato lo scettro dei vincitori, sono: Gennaro Ciambriello della Atletica Qualiano e Mena Febbraio delle Stufe di Nerone, con i rispettivi tempi finali di 28’48’’ e 36’57’’. Nella simpatica gara dedicata ai più piccoli, di 1 km e 200 metri, si sono affermati Raffaele Costagliola e   Francesca Palomba. Il via è stato dato, con il classico colpo di pistola, dal primo cittadino, il dott. Franco Iannuzzi, alle ore 18.30 in punto! (puntualità svizzera!). Tra i partenti con il pettorale n. 1 l’assessore allo sport di Monte di Procida, Andrea Scotto Lavina, che chiuderà la sua fatica in 47’55’’. Nella classifica finale per società, primo posto per il team Alba Bacoli, davanti alla Napoli Nord Marathon e terza la Atletica Marano .

Per la cronaca i primi dieci arrivati uomini sono: 1 Ciambriello (28’48’’), 2 Signorelli (28’55’’), 3 Guardascione (29’56’’), 4 Forino (29’56’’), 5 Stellato (30'03’’), 6 Felaco (30’24’’), 7 Spina (30’54’’), 8 (Paolella (31’42’’), 9 Petrazzuolo (31’46’’), 10 Allocca (31’50’’).
Tra le donne: 1 Febbraio (36’57’’), 2 Oliva (37’32’’), 3 Paniak (38’46’’), 4 Avolio (39’23’’), 5 Palomba F(40’33’’), 6 Palomba A. (40’58’’), 7 Oliva C.(41’48’’), 8 Russo (41’59’’), 9 Scognamiglio ( 42’13’’), 10 Scotto di Tella (42’25’’).
La manifestazione è stata organizzata dall’amministrazione comunale con l’assessorato alle Sociali con il delegato Nicola Anzalone e quello dello sport Andrea Scotto Lavina. La manifestazione si è avvalsa del supporto tecnico del G.S. Stufe di Nerone e della direzione tecnica di Silvio Scotto Pagliara, coadiuvato da Fortunato Varriale e Franco Illiano.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©