Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Grande successo ad Acerra per la prima prova del Trofeo Sud Italia Cross


Grande successo ad Acerra per la prima prova del Trofeo Sud Italia Cross
18/03/2009, 13:03

La prima prova del Trofeo Sud Italia Cross sul crossdromo di Acerra è stata un successo al di sopra d’ogni aspettativa. Centocinquantuno piloti provenienti da tutte le regioni meridionali hanno partecipato alle gare organizzate dal moto club Cerbone e dalla Ultracross, sotto l’egida della Fmi. Gli spalti erano gremiti come non mai, ed il pubblico è stato deliziato con gare emozionanti e combattute. Nella Minicross 65 cc. il piccolo Giovanni Fania del moto club Falchi Dauni, è autore di una bella doppietta. Alle sue spalle Alessandro Petrelli la spunta su Mirko Strefezza. Alessandro Placido del moto club Salento grazie ad un secondo ed un primo posto vince la classe 85 cc. Mario Buongiorno giunge secondo, mentre Achille Borredon nonostante la vittoria in gara uno, è solo terzo. La Mx 1 è vinta da un agguerrito Corrado Salicati del moto club Agostini. A fargli compagnia sul podio sono Giovanni Bertuccelli e Salvatore Angelone. Natalino Capurso del moto club Castel del Monte domina la classe Mx 2 Over 21. Contro il campano nulla possono gli avversari, e Ciro Morgera e Tony Cerbone devono accontentarsi delle rimanenti piazze. Doppietta anche nella Mx 2 Under 21: autore è Giovanni Bertuccelli del moto club Trinacria. La lotta per il podio è discorso tra Marcello Fascelli e Pasquale Cerbone, con il primo a spuntarla grazie al migliore piazzamento nella seconda manche. Presenti in pista anche i Quad, con prova valida per il campionato regionale campano. Ad iniziare la nuova stagione con una vittoria è Marcello Iannaccone del moto club Motook, bravo a respingere gli attacchi di Rodolfo Salustri e Giovanni Amici. A fine gara i piloti hanno ringraziato gli organizzatori, in particolare il delegato Fmi Massimo Gambini, per aver riportato ai fasti del passato le ruote tassellate nel Sud. Un plauso va anche a Dino Sorrentino ed Enzo Frezza che hanno lavorato sulla pista sin dal martedì, per renderla perfetta ai nastri di partenza. L’appuntamento per la seconda prova del trofeo è il 19 aprile sul crossdromo di Montalbano Jonico.

Commenta Stampa
di Alfredo Di Costanzo
Riproduzione riservata ©