Sport / Vari

Commenta Stampa

Grande Synthe, Slesin, Konin, Ferrara e Stintino: le nuove mete agonistiche delle Nazionali Azzurre di Pugilato


Grande Synthe, Slesin, Konin, Ferrara e Stintino: le nuove mete agonistiche delle Nazionali Azzurre di Pugilato
20/05/2011, 11:05

In vista dei Campionati dell’Unione Europea Femminili i guantoni rosa fanno le prove sul ring del rinomato torneo francese che vede all’opera anche Bilelorussia, Belgio, Spagna, Turchia e Repubblica Ceca. A Ferrara il secondo appuntamento con le tre categorie di peso olimpiche femminili. In Polonia le Squadre Azzurre Youth e Junior continuano il percorso di avvicinamento alla meta dei Campionati Europei in programma a luglio ed agosto. Ad Assisi la Squadra Azzurra Elite è in attesa delle Rappresentative dell’Azerbaijan e di San Pietroburgo per il tradizionale Italia Boxing Tour. Qualificazione olimpica alle porte per l’azzurro Clemente Russo che in Cina tenterà di conquistare l’ambito pass per Londra 2012.

La Squadra Azzurra Elite Femminile in Francia… I guantoni rosa dal 19 al 21 maggio saranno impegnati sul quadrato francese di Grande Synthe dove è in corso il Torneo “Opal Coast”, a cui partecipano, oltre all’Italia ed alla Francia, anche la Bielorussia, il Belgio, la Spagna, la Turchia e la Repubblica Ceca. A far parte della Delegazione Azzurra è anche l’arbitro-giudice Paola Falorni. Guidate dal tecnico federale Cesare Frontaloni, le azzurre Valeria Calabrese (51 Kg.), Marzia Davide (Kg. 60), Monica Gentili (Kg. 64), Federica Bannò (Kg. 69) e Patrizia Pilo (Kg. 75), a partire da oggi, giornata di quarti di finale, si confronteranno con atlete di alto livello, pronte a mettersi in gioco in vista dei Campionati dell’Unione Europea che si svolgeranno a Katowice in Polonia dal 29 maggio al 5 giugno. Un test importante per le atlete Calabrese, Davide, Gentili e Pilo che insieme al Marzia Verrecchia (Kg. 57) affronteranno la prima prova importante dell’anno preolimpico. La boxe femminile sarà di scena anche a Ferrara il 27 e 28 maggio in occasione del 2° Torneo di Selezione Preolimpica Femminile che vedrà all’opera ben dieci tra le più quotate atlete a livello nazionale nelle tre categorie di peso olimpiche (kg. 51, 60 e 75).

La Squadra Azzurra Youth Maschile in Polonia… Oggi pomeriggio nella cittadina polacca di Slesin gli Youth Azzurri, sotto la guida dei tecnici federali Maurizio Stecca e Gianfranco Rosi ed accompagnati dal Capo Delegazione Avv. Bruno Tegon, sfideranno la Nazionale Polacca in occasione della prima tappa del Dual Match Polonia vs Italia. La seconda prova è prevista il 22 maggio a Konin. Alla competizione parteciperanno gli Junior Vincenzo Colella (Kg. 50), Pietro Caputo (Kg. 57), Vincenzo Scannapieco (Kg. 66), Salvatore Cavallaro (Kg. 70) e gli Youth Giulio Di Gioia (Kg. 52), Omar Rahmoune (Kg. 56), Vincenzo Contestabile (Kg. 64), Dario Morello (Kg. 69), Fabio Turchi (Kg. 91) e Guido Vianello (Kg. +91). A salire sul ring saranno anche gli arbitri-giudici Benedetto Brandino e Marco Celli. Per le giovani promesse del pugilato italiano la sfida in Polonia rappresenta un test match fondamentale per la preparazione ai Campionati Europei Junior, in programma dal 26 giugno al 3 luglio a Keszthely in Ungheria, ed ai Campionati Europei Youth che si svolgeranno a Dublino dal 15 al 21 agosto.

La Squadra Azzurra Elite Maschile ad Assisi… Per lo stage di allenamento previsto per l'Italia Boxing Tour, il tradizionale appuntamento con la grande boxe dilettantistica che dal 2 al 4 giugno darà spettacolo a Stintino in Sardegna ed a cui parteciperanno anche la Squadra Azerbaijana e la Squadra Russa proveniente da San Pietroburgo. Anche per gli Elite si tratterà di una prova importante e di selezione per gli ambiti Campionati Europei, in programma dal 16 al 24 giugno ad Ankara in Turchia. In ritiro al Centro Nazionale Federale di Santa Maria degli Angeli ad Assisi fino al 30 maggio gli Elite Manuel Cappai (Kg. 49), Alex Ferramosca (Kg. 49), Vincenzo Picardi (Kg. 52), Vittorio J. Parrinello (Kg. 56), Domenico Valentino (Kg. 60), Donato Cosenza (Kg. 60), Vincenzo Mangiacapre (Kg. 64), Danilo Creati (Kg. 69), Luca Podda (Kg. 75), Simone Fiori (Kg. 81), Francesco Soggia (Kg. 91), Roberto Cammarelle (Kg. +91) e Francesco Rossano (Kg. +91), sotto la direzione dei tecnici federali Raffaele Bergamasco e Giulio Coletta, si giocano l’ultima carta per l’appuntamento europeo. Proiettato già verso Londra 2012, l’azzurro Clemente Russo sta ultimando gli allenamenti ad Assisi seguito dal Direttore Tecnico Francesco Damiani ed è pronto per la fatidica data del 28 maggio in cui a Guyang in Cina tenterà di qualificarsi alle Olimpiadi in occasione dei Campionati Individuali delle World Series of Boxing che lo vedranno in sfida nei +91 Kg. contro l’azero Magomedarsul Medzhidov.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©