Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

ARONICA A SKY SPORT

"Grazie, Mazzarri! Comunque ho 33 anni, non 35"!


'Grazie, Mazzarri! Comunque ho 33 anni, non 35'!
23/11/2011, 12:11

Intervistati per Sky Sport24 da Massigo Ugolini, Salvatore Aronica e Andrea Dossena hanno provato a cantare in diretta “O surdato innamurato”, ma sono stati bocciati dai conduttori. I due, in coro, hanno esclamato: “Qui ci voleva Paolo Cannavaro”…
I due calciatori hanno rilasciato anche numerose dichiarazioni. Ecco quanto evidenziato da PensieroAzzurro.com:
Salvatore Aronica:
“Per me la Champions era un sogno nel cassetto, fin da quando ero un giovanissimo di proprietà della Juve. Ringrazio Mazzarri, anche se il mister mi dà sempre qualche anno in più, dicendo che ne ho 34 o 35, mentre ne ho 33! Mi accusano sempre che sudo poco, ma io faccio correre la palla. Partite come quelle di ieri comportano un grande dispendio di energie, ma dobbiamo recuperare in fretta perché in campionato ci servono punti”…

Andrea Dossena:
 “La serata di ieri? Ne parlavamo proprio ora con Salvatore nel defaticante… Siamo stati bravi ad incanalare la gara nel senso giusto, ora siamo sul campo, dopo la gioia, a sudare per preparare al meglio la prossima gara. Sapevamo che quella col City era una sfida dura, ma con tutta la fatica fatta l’anno scorso per arrivare in Champions, meritavamo un premio. Ora, però, dovremo battere il Villarreal oppure la vittoria sugli inglesi sarà servista a nulla. La Nazionale? Non ci penso, l’unico mio obiettivo è rendere al massimo per il Napoli a cui dedico tutte le mie energie. Inutile dire che se il Ct mi chiamasse, ne sarei felicissimo. Denis? Sapevamo anche qui che era forte, non è stato mandato via, ma reclamava spazio e qui non lo aveva. E’ un attaccante forte fisicamente, di testa, un ottimo giocatore. Perché rendiamo meglio in Champions? Le grandi squadre come il City giocano a viso aperto e ti lasciano degli spazi per poter incidere, mentre in Italia le squadre si difendono in maniera compatta e non lasciano varchi”.

Commenta Stampa
di Pietroalessio di Majo
Riproduzione riservata ©