Sport / Vari

Commenta Stampa

GRILLINI A LIPPI: GAY PRESENTI NEL MONDO DEL CALCIO


GRILLINI A LIPPI: GAY PRESENTI NEL MONDO DEL CALCIO
07/01/2009, 16:01

Gomorra e omosessualità. Ecco i temi del giorno nel pianeta calcio, scaturiti dalle dichiarazioni di Fabio Cannavaro a “Chi”. Mentre alcuni scrittori cercano di spiegare al calciatore l’utilità dei film “di protesta”, arriva la nota di Franco Grillini, Presidente di Gaynet Associazione omosessuale d'informazione. Una nota ricolta al tecnico della nazionale Marcello Lippi. “Finalmente un allenatore della nazionale di calcio italiana dice con chiarezza che non discriminerebbe un calciatore omosessuale. Pertanto, si presume, che non ne ostacolerebbe la carriera e che lo farebbe giocare in Nazionale come omosessuale dichiarato. Da questo punto di vista la dichiarazione di Lippi è una novità positiva. Tuttavia duole dire che Lippi stesso abbia gli occhi foderati di prosciutto quando afferma con una sicurezza, francamente fuori luogo, che nel calcio italiano non ci sono omosessuali e che in 40 anni non ne ha mai visti. Possiamo assicurare Lippi che gli omosessuali nel calcio ci sono, come in tutti i settori della vita sociale, civile ed economica del Paese. I calciatori gay sono presenti a tutti i livelli dello sport calcistico, dalle squadre meno note alla nazionale”.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©