Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

LO SCRIVE LA GAZZETTA

Hamsik, il Napoli resiste, il Milan non molla


Hamsik, il Napoli resiste, il Milan non molla
21/05/2011, 09:05

Grazie al surplace Adriano Galliani negli anni ha costruito i suoi colpi migliori. Non lo spaventa aspettare. E la vicenda di Marek Hamsik rientra in questa ricca galleria rossonera. Anche se l’a.d. rossonero ha sinora risposto in maniera netta e sintetica sul talento slovacco del Napoli. La priorità è quella di non disturbare i lavori in casa azzurra. Perciò in via Turati non vogliono creare problemi diplomatici con Aurelio De Laurentiis, peraltro sulla stessa linea dei rossoneri nella contesa in Lega sui diritti televisivi. Ciò nonostante, dall’entourage dello slovacco arrivano segnali d’insofferenza e al Milan non possono ignorarli. Il più impaziente in tal senso è proprio Max Allegri, che da tempo ha indicato Hamsik come suo rinforzo ideale per il ruolo di mezzala sinistra.
I malumori - Nonostante lo storico approdo in Champions League, Marek avverte l’esigenza di una nuova esperienza. Ovviamente non pone una questione di livello, ma in questi  4 anni ha dato il suo apporto alla scalata azzurra e ora vorrebbe maturare altrove. Non molto tempo fa c’era stato l’assalto del Liverpool e lui aveva frenato. E ora il dilemma si ripropone, con Chelsea e City in lizza.
L’incontro - Nelle scorse settimane c’è già stato un primo contatto con il numero uno napoletano. Ma De Laurentiis ha resistito e, non contento, lo ha detto anche in pubblico: «Hamsik non è in vendita, me lo tengo stretto». Un proclama che chiuderebbe la porta in faccia a chiunque. Così Adriano Galliani preferisce il surplace e svia le indagini, in attesa che lo slovacco esca davvero allo scoperto con il suo attuale club.
FONTE: GazzettadelloSport

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©