Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Lo sfogo di Cavani

"Ho chiesto alla mia famiglia di non parlare, mi danneggiano"


'Ho chiesto alla mia famiglia di non parlare, mi danneggiano'
26/06/2013, 10:53

Cavani è impegnato in Brasile per la Confederations Cup, ma le voci di mercato non conoscono pause. Nell'ultimo periodo le persone che gli stanno intorno non hanno mancato di esprimere la propria opinione sulla situazione del Matador, ma Cavani non vuole che si parli  di questo e lo ha chiaramente dichiarato al giornale spagnolo Marca.
"Mio padre ha detto che mi piacerebbe giocare al Real? Questa è una buona oppurtunità per dire al mondo che, quando parla la mia famiglia, non sono io a farlo, non è Edinson Cavani a parlare. Ho chiesto mille volte alla mia famiglia di non parlare più, perché possono solo danneggiarmi. Appartengo al Napoli, e tutto dipende dal club. Se a un certo punto dovesse esserci un'altra opzione, la valuteremo. Voglio solo un faccia a faccia con De Laurentiis e decidere il mio futuro insieme a lui. Real? E' uno dei migliori club al mondo, lo abbiamo sognato tutti da piccolini, così come il Barcellona. Ma ora sono a Napoli e sono molto orgoglioso di esserlo. Se lo lascerò, un giorno, lo farò solo per un club più grande. Quella del Real l'unica offerta? In tutta onestà, non ne so niente".


EM

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©