Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

PARLA DE LAURENTIIS

"Ho chiesto Cuadrado, Armero e Muriel a Pozzo"


'Ho chiesto Cuadrado, Armero e Muriel a Pozzo'
06/07/2012, 11:07

Ha la faccia da duro, uno di quei musi da film western, tutto minacce e «stai attento che ti faccio secco». Pallottole in canna, ma un cuore grande così. Alla fine sente Napoli e si scioglie. E un surdato nnammurato: «Darei tutto per quella squadra, per quella città. I tifosi non siano bulimici». De Laurentiis li sfamerà, con calma: «Stiamo trattando Armero, ho chiesto pure Cuadrado e Muriel all'Udinese. Cerchiamo un centrale e un centrocampista. Behrami? Si vedrà». Non si scompone, non lascia, raddoppia e irrompe come una star: «Siamo la squadra più forte in Italia». Lo canta a squarciagola, chiede aiuto al coro: «Ora ho i miei quattro tenori - Cavani, Pandev, Vargas e Insigne - e non li mollerò». A meno che non bussi qualche maleducato: «Per il Matador serve un'offerta cafona» .
CAVANI E LAVEZZI - Giù le mani da Edinson, ignoranti: «Mi hanno fatto piacere le sue parole e lo ringrazio. Premiano lui e la società. E una persona coerente, che crede in quello che dice. Ha un contratto sino al 2017, il nostro rapporto non s'interromperà, a meno che non arrivi un pazzo con 100 milioni. E ai pazzi non si può certo dire no». La follie del Paris Saint Germain hanno rapito Lavezzi: «Mi confidava che non riusciva più a vivere a Napoli, che non poteva uscire di casa. Io provai a dirgli che era una peculiarità dei tifosi partenopei. Doveva andare via già un anno fa - rivela De Laurentiis - ma io gli dissi di aspettare almeno una stagione, che era come San Gennaro per i napoletani e che, se non avesse accettato, gli avrei dato uno sganascione. Stavolta non potevo trattenerlo. L'avevo promesso» .
QUERELLE JOVETIC - All'ombra del Vesuvio aspettano già un altro Pocho. Jovetic è il sogno: «Ha avuto dei problemi fisici - bisbiglia il presidente del Napoli - e ancora non si sa neppure quale sia il suo stato di salute». Risponde piccata la Fiorentina: «Mi sembra strano che uno serio e preparato come De Laurentiis non sia informato bene sulla salute ottima di un grande calciatore. La prima volta che avrò occasione di incontrarlo, lo informerò meglio - replica il presidente Cognigni - e gli ricorderò la favola di Esopo La volpe e l'uva» .
ARMERO, CUADRADO E MURIEL - I bisogni sono altri: «Stiamo cercando un alter ego di Zuniga, uno che possa intercambiarsi a Maggio e Dossena» . De Laurentiis conferma la trattativa per Armero: «E vero, ne sto parlando con Pozzo. Gli ho chiesto pure Cuadrado e Muriel, li lascerei in Friuli un anno. L'Udinese è la regina delle vendite, Pozzo è un genio e da uno intelligente come lui si può anche prendere qualche schiaffo in faccia, a patto che ne prenda qualcuno anche lui. Ci dev'essere una reciprocità» .
BEHRAMI - Al Compro Oro bianconero c'è pure Benatia: «Abbiamo bisogno anche di un centrale e di un centrocampista» , conferma De Laurentiis. Che sta trattando Behrami con la Fiorentina: «Con Della Valle sarebbe facile fare affari, siamo già soci, ma lascerò fare a Bigon. Anche perché, come Behrami, lui e Mazzarri ne hanno altri 10 sul taccuino». Faranno un provino, cercasi primattore. Un altro tenore.
FONTE: CORRIERE DELLO SPORT
PdM

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©