Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

"Ho lasciato Hollywood per Napoli,mai pentito"


'Ho lasciato Hollywood per Napoli,mai pentito'
17/07/2010, 15:07

Prima del calcio c'era il cinema e questo il presidente Aurelio De Laurentiis non lo dimentica. Il cinema è il primo amore, ma il produttore, in un intervento durante l'Ischia Global Film & Music Fest, conferma come, negli ultimi anni, il calcio alla fine abbia preso il sopravvento. Una passione, quella calcistica, nata dalle ceneri di una squadra oggi finalmente risorta. "Nella mia squadra siamo abituati a lavorare in maniera seria e concreta. I tifosi non dovrebbero mai dimenticare che nel 2004, il Napoli era in tribunale, con Gaucci alle porte, e rischiava di sparire dalla scena del calcio nazionale. Non posso mai dimenticare come, nel 2003, mollai i vari progetti hollywoodiani che avevo in cantiere, volevo trasferirmi lì per intensificare le produzioni italiane. In questi anni non mi sono mai pentito della scelta fatta all’epoca, anche perché sento una grossa responsabilità nei confronti dei nostri tifosi".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©