Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

PARLA FERLAINO

"I calciatori vanno dove si guadagna di più"


'I calciatori vanno dove si guadagna di più'
12/07/2011, 15:07

Ai microfoni di Radio Crc è intervenuto l'ex patron del Napoli Corrado Ferlaino; “Come già sapete, non esprimo mai pareri sul nuovo Napoli, ma penso ci siano le prospettive giuste per fare bene. Il mio Napoli è stato due volte in Champions, oggi il calcio è cambiato, ci sono più posti disponibili. Al Napoli di oggi auguro ogni bene e da tifoso guarderò con passione le partite in televisione. Notoriamente, per scaramanzia, guardo solo il primo tempo. È una vecchia abitudine. A casa mia mi fermo spesso a guardare le Coppe e ricordo i momenti di gloria. Non dimentico la straordinaria gara di Stoccarda con i passaggi tra Maradona e Careca e la grande emozione per il gol del brasiliano. Mi auguro vivamente che il Napoli torni a vincere come allora. Preferisco non esprimere giudizi, perché ricordo che ai miei tempi i giornalisti andavano dai vecchi presidenti che mi sparavano addosso: non voglio fare come loro. I giocatori amano i soldi e quando possono guadagnare di più vanno via, non è questione di maglia, è il vil danaro. Nel mio Napoli abbiamo spesso tanti soldi, pur avendo incassi limitati. Oggi Sky dà circa 50 milioni di euro, noi facevamo le nozze con i fichi secchi. Insomma, è un altro mondo. Lo stadio San Paolo rientra in quelle spese che spetta allo stato erogare, il Napoli ha diritto ad uno stadio perfetto. Per 33 anni sono stato presente allo stadio, il mio cuore ha già palpitato troppo, ora è tempo di starmene a casa davanti la tv. La Ma.gi.ca. in Italia non aveva eguali: faccio tanti auguri a Maradona per l'incidente stradale di questa notte. Diego è un uomo fortunato".

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©