Sport / Calcio

Commenta Stampa

I ragazzi di Sperlonga incontrano di nuovo la serie A di Calcio


I ragazzi di Sperlonga incontrano di nuovo la serie A di Calcio
24/07/2013, 10:53

SPERLONGA - Anche quest'anno, per il terzo consecutivo, la Vis Sperlonga Club 2011 è stata invitata a partecipare alla 7° edizione del torneo Nazionale Giovanile di calcio "FIORE DEL BALDO" che si terrà a Brentonico (TN), riservato alla categoria esordienti 2000/2001.

Vista la richiesta sempre crescente di ragazzi esterni alla società che gradirebbero partecipare a questo torneo per confrontarsi con i pari età (2002) di squadre professionistiche, il mister Fernando Ruscitto, responsabile tecnico della scuola calcio VIS SPERLONGA, nelle varie selezioni, che anno visto più di 50 ragazzi esibirsi in campo, ha diramato la lista dei convocati (22) che cinizieranno la preparazione da mercoledì 31 Luglio, presso l'attrezzatissimo impianto sportivo della bella cittadina tirrenica. Per questa esperienza il mister  ha deciso di avvalersi della collaborazione di Federico Sacchetti, noto e stimato allenatore della zona, la cui professionalità e conoscenza tecnico/tattica andrà a supportare le già riconosciute qualità e competenze del Ruscitto.

Nel girone di qualificazione la VIS SPERLONGAsi confronterà con il MILAN, CESENA (Vincitore della scorsa edizione), il FRASSATI di Bergamo e l' OPERA di Milano. Questa  è la lista dei convocati e le società di appartenenza; Vis Sperlonga; Cicci, Stravato, Palma, Galli, Cera, Di Nardo, Vaccaro M., Vaccaro A.; Terracina Calcio; Saturno, Paravani, Germano, Carocci E Burato; Pro Calcio Terracina; Di Natale, Mattei; Vigor Gaeta; Simeone, Castillocaro, Muscariello; F.C. Fondi; Parisella; M.S. Biagio; Bartolomeo; C.D. Volsci (FR); Antuono; Vallemartina (FR); Salvini. 

La società  rende noto, inoltre, che sono aperte le pre-iscrizioni per la stagione calcistica 2013/14 per le classi d'età che vanno dal 1999 al 2007, e che giovedì 25 Luglio alle ore 18;00 presso il centro sportivo, è in programma un raduno per i ragazzi nati nel 1999 e 2000.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©