Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

PESI E MISURE

I tifosi valgono quanto Lavezzi


I tifosi valgono quanto Lavezzi
16/06/2012, 10:06

Loro valgono quanto Lavezzi, forse anche di più. Sono i tifosi del Napoli che frequentano il San Paolo e che nella stagione appena conclusa hanno portato in dote alla società di De Laurentiis circa 28 milioni di euro. Tanti quanti il club azzurro ne incasserà dalla cessione del Pocho ed allora ecco spiegato perchè da parte della gente ci sia una notevole aspettativa nei confronti del mercato del Napoli. È anche grazie al suo pubblico se la squadra potrà essere rinforzata. I tifosi del Napoli sono un vero tesoro, non solo per quello che rappresentano sotto il profilo economico. Attaccamento Il loro attaccamento è fuori discussione. In campionato sono state 39.808 le presenze medie a Fuorigrotta e, nonostante un calo del 12,7% rispetto all'anno scorso, soltanto Milan e Inter hanno potuto godere di un pubblico più numeroso. La media spettatori, però, sale vistosamente considerando tutte le gare casalinghe stagionali: si arriva, infatti, a 42.177.

La Champions ha riempito quasi sempre il San Paolo (60.074 il record di spettatori con il Bayern) ed ha fruttato incassi milionari (3.153.376 euro contro il Chelsea, record storico). In totale, sono stati 1.096.620 gli spettatori accorsi quest'anno a Fuorigrotta: in pratica, una città nel pallone. Questione impianto Ecco perchè adesso il club proverà a fidelizzare maggiormente il suo pubblico e, soprattutto, ragionerà con il sindaco De Magistris per dare ai napoletani uno stadio degno della squadra. De Laurentiis resta un convinto assertore della ristrutturazione del San Paolo,ma è aperto a valutare i progetti di chi vorrà costruire il nuovo impianto (probabilmente in zona Ponticelli). Intanto, il presidente spera in una risposta positiva da parte dei tifosi per quanto concerne la campagna abbonamenti, che dovrebbe scattare verso metà luglio. Nella passata stagione i fedelissimi furono appena 15.600, l'obiettivo di quest'anno è superare quota 20.000.

Il record dell'era De Laurentiis (23.000 nel 2008-09) potrebbe traballare anche grazie alle numerose iniziative di marketing in cantiere. Tra l'altro, in tantissimi hanno aderito alla Tessera del Tifoso (necessaria per procedere all'acquisto dell'abbonamento) prima della finale di Coppa Italia e questo potrebbe avere l'effetto di fare impennare la vendita dei carnet.

Fonte: Gazzetta dello Sport

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©