Sport / Motogp

Commenta Stampa

Iannuzzo torna a lavoro per preparare la gara in Inghilterra sul circuito di Silverstone


Iannuzzo torna a lavoro per preparare la gara in Inghilterra sul circuito di Silverstone
31/07/2012, 09:36

Archiviatala “Iannuzzoby night”, che si è svolta all’interno del PlaySummer di Pontecagnano, Iannuzzo è tornato a lavoro per preparare la gara in Inghilterra sul circuito di Silverstone, in programma il prossimo 5 agosto.

Impegnato nella sua ‘terra’ lo scorso fine settimana, il rider irpino ha partecipato ad un incontro importante con i suoi fans e tutti gli appassionati delle moto campani. Per l’occasione il team Suriano e soprattutto il capo della scuderia, Ninetto Suriano,  sono stati presenti portando la moto con cui corre il pilota.

“E’ stata una bella manifestazione – dice il team manager di Iannuzzo, Ciro Troncone - con tanta partecipazione di pubblico e di appassionati di moto. Abbiamo ottenuto la massima visibilità per le aziende quali la Qbell, la Phonica, che ci hanno seguito in questa attività di promozione dei loro marchi qui al PlaySummer. Nell’ambito del manifestazione  si è svolta una sfilata di 12 chilometri. In testa c’era Iannuzzo in sella alla sua Triumph Daytona 675, che ha portato Ninetto Suriano in persona che ha voluto passare qualche giorno in relax in vista del prossimo impegno del prossimo fine settimana che vedrà impegnato Vittorio e l’intero team in Inghilterra sul circuito di Silverstone. La prossima gara sarà molto impegnativa per Vittorio – continua Troncone – su un circuito che conosce bene su cui ha corso già tante volte. L’incognita è rappresentata dalla presenza di tanti piloti locali, che parteciperanno come wild car e saranno temibili avversari in quanto perfetti conoscitori del tracciato. Al di là di questo, Vittorio, la Triumph e il team Suriano stanno vivendo un ottimo periodo, hanno trovato un buon felling e tutte le cose sembrano funzionare nella maniera giusta. Sono già diverse gare che regolarmente entriamo sempre nella Top Ten del mondiale. Credo che si stiano creando i presupposti per ambire a risultati importanti che portino ai primi podi”.

Su di giri Iannuzzo, che si è caricato in vista del prossimo appuntamento del Mondiale. “E’ stato un evento straordinario perché ci siamo divertiti ed abbiamo mostrato cosa facciamo con il nostro team. Sono stato felice per la presenza del capo della squadra e del mio team manager. Sarebbe fantastico organizzare eventi del genere anche ad Avellino per richiamare ancor più appassionati delle due ruote. A Silverstone sarà una gara molto difficile su un tracciato ostico perché è ideato per la Formula Uno, ma cercherò di fare del mio meglio e di sfruttare le condizioni positive delle ultime gare. Dobbiamo lavorare un po’ di più per migliorare il setting della moto. Sotto osservazione anche motore e sospensioni. Una buona qualifica potrebbe regalarmi significativi vantaggi per la corsa.”. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©