Sport / Calcio

Commenta Stampa

L'attaccante rossonero saluta Dinho e accoglie Cassano

Ibra:''Io come Van Basten? Non si paragonano due leggende"


Ibra:''Io come Van Basten? Non si paragonano due leggende'
02/01/2011, 11:01

L’anno nuovo ha prodotto tanta carica in Ibra, l’attaccante rossonero parla a ruota libera nel corso di una conferenza stampa a Dubai, sede del ritiro del Milan. Zlatan saluta Ronaldinho e si paragona senza timori reverenziali a Marco Van Basten. Ibra rimpiange Dinho ma esalta il nuovo acquisto Cassano. "Mi dispiace che non ci sia più Ronie – ha dichiarato Ibra – lui è uno dei campioni più forti di tutti i tempi. E’ stato un onore per me giocare con lui ma è vero, ultimamente non era contentissimo. L’importante è che adesso lo sia, lui solo può sapere cosa vuole dalla sua carriera". Zlatan non ha paura delle bizze di Antonio Cassano. “Ho trovato bene Cassano, sta facendo una leggera dieta. Non penso che litigheremo, Cassano è un professionista, lavoriamo tutti nella stessa direzione. Dipende da lui cosa vuole, non esiste una soluzione migliore del Milan e se non vuole sfruttarla diventa difficile per lui”. Chiusura col botto dedicata a Marco Van Basten. “Cosa abbiamo in comune io e Marco? Niente – dice Ibra- non si può paragonare una leggenda ad un’altra leggenda”.

Commenta Stampa
di Massimo La Porta
Riproduzione riservata ©