Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Iezzo: Ora diventa fondamentale l'aspetto mentale


Iezzo: Ora diventa fondamentale l'aspetto mentale
16/03/2012, 14:03

A Radio Crc è intervenuto Gennaro Iezzo, ex portiere del Napoli: “Più forti del Napoli in Champions League erano solo Real Madrid e Barcellona, il Napoli credo ci volesse ancora far sognare in questa competizione e regalarci altre emozioni. Purtroppo la partita di Londra non è andata bene e resta il rammarico perché credo che gli azzurri avrebbero potuto fare ancora bene in questa competizione europea. Domenica in campionato troveremo un’Udinese col morale a terra seppure credo che il Napoli abbia più rammarico rispetto ai friulani poiché gli azzurri sono stati eliminati in una competizione di elevato tasso internazionale. Se il Napoli riuscirà a dimenticare il match contro il Chelsea non avrà problemi nel fare risultato ad Udine, se invece si presenterà con in testa con la beffa di Londra, questo potrebbe creare dei problemi non solo in relazione alla partita di domenica contro l’Udinese ma in vista delle partite successive. Handanovic e De Sanctis sono due portieri di altissimo livello. Spero che nel confronto diretto ne esca vincitore Morgan perché questo vorrebbe dire che il Napoli abbia portato a casa il risultato. Essendo stato calciatore fino a poco tempo fa, dico che non è facile dimenticare il match di Londra perché i momenti clou della partita anche involontariamente ti tornano alla mente. I campioni del Napoli dicono che sono pronti per affrontare questo finale di stagione, regalandoci anche la Coppa Italia per cui io credo in loro”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©