Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Iezzo: "Purtroppo vedo un Napoli appagato"


Iezzo: 'Purtroppo vedo un Napoli appagato'
02/04/2012, 14:04

A Radio Crc è intervenuto Gennaro Iezzo, ex portiere azzurro: “Nel primo tempo di Juventus-Napoli gli azzurri ed i bianconeri non rischiavano nulla perché avevano paura gli uni degli altri. Poi, nel secondo tempo, il Napoli si è chiuso, ha cominciato a difendersi e la Juventus ha giocato molto bene, meritando la vittoria. Maggio è un giocatore importantissimo, nel suo ruolo credo sia uno dei più bravi. Il Napoli è da un po’ di tempo che sta soffrendo e non credo che il discorso lo si possa limitare al reparto difensivo. È la testa che non gira. La Juventus ha voglia di vincere, la stessa voglia che adesso manca agli azzurri. Vedo un Napoli appagato. Credo che a questo punto della stagione sia giusto dare spazio a chi ha giocato di meno. Mi riferisco a Pandev e Dzemaili che, ogni volta che sono stati schierati, hanno fatto sempre bene. Adesso c’è bisogno di forze fresche. Non credo che contro la Lazio Mazzarri cambierà modulo. Sabato prossimo, per la prima volta, al Napoli mancherà un esterno. Spero che questa condizione porti Mazzarri a cambiare qualcosa, anche nel modulo, cercando di mettere in campo una squadra diversa, che gli avversari non si aspettano”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©