Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Iezzo: "Serve un sostituto di Lavezzi”


Iezzo: 'Serve un sostituto di Lavezzi”
16/06/2012, 15:06

A Radio Crc è intervenuto Gennaro Iezzo, ex portiere del Napoli: “Fossi stato nel Napoli avrei pensato prima di tutto ad un sostituto di Lavezzi. Un attaccante di spessore per il Napoli credo sia il tassello principale da inserire. Poi, è ovvio che oltre all’attacco c’è da completare anche il reparto arretrato e quello di centrocampo. Trovare giocatori che possano fare la differenza nel calcio italiano è difficile sia perché questi talenti costano tanto e poi perché i grandi club non cedono giocatori importanti andando a rinforzare altre squadre concorrenti. Credo che nel campionato spagnolo e inglese il Napoli possa pescare qualche ottimo calciatore. L’uscita dell’Italia dagli Europei sarebbe una sconfitta. Credo che noi italiani non dovremmo proprio parlare di un possibile accordo tra Spagna e Croazia considerando il recente passato circa il calcio scommesse. Non voglio credere in questa ipotesi anche perché la Spagna è talmente più forte della Croazia che immagino farà sua la partita stravincendo. Poi, se tra Spagna e Croazia finisse 2-2 o 3-3, non guarderei più gli Europei perché sarebbe una grande delusione. Mazzarri vuole a centrocampo giocatori che recuperino palla come Gargano. Credo che il reparto da rinforzare maggiormente però non sia il centrocampo quanto piuttosto la difesa. Se arrivasse qualche giocatore che poi riesca a migliorare un organico già buono ben venga ma ripeto, difesa e attacco sono i reparti da puntellare”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©