Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Il 29 gennaio a Miliscola torna il Supermarecross


Il 29 gennaio a Miliscola torna il Supermarecross
30/12/2011, 20:12

Il 29 gennaio a Miliscola, in provincia di Napoli, ritorna il Supermarecross. Dopo il clamoroso successo dell’anno scorso, che ha visto l’esibizione dei migliori piloti della specialità davanti ad oltre diecimila persone, il Lido Turistico di Luciano Santini ospiterà di nuovo la prova su sabbia. Oltre allo stesso Santini, a curare gli aspetti organizzativi sarà Tony Cerbone: “Il Supermarecross – spiega Cerbone – è una specialità che si presta in particolar modo al grande pubblico. Questo perché teatro delle acrobazie sono le spiagge, facilmente raggiungibili da chi vive in città. Le gare, poi, sono altamente spettacolari. Anche questa volta da contorno alla manifestazione sarà una vasta area commerciale con stand di auto e moto, e tanta musica. Io e Luciano cercheremo di far ballare, come siamo riusciti l’anno scorso, i piloti con il pubblico”. Le moto che si utilizzano in una prova di Supermarecross sono quasi identiche a quelle utilizzate nelle prove di Cross: “Se – dice Tony – si esclude l’assetto, la moto è pressochè uguale. Le sospensioni sono più dure, mentre le gomme sono morbidissime”. Miliscola a fine gennaio sarà quindi la patria del divertimento su due ruote: “Siamo – sottolinea Cerbone - orgogliosi di portare di nuovo al Sud un avvenimento importante; quando si uniscono le forze, anche da noi si può fare qualcosa d’importante. La nostra forza si basa sull’appoggio del Comune di Bacoli, in particolare del Sindaco Ermanno Schiano. Altro pilastro è la Polizia Municipale, diretta da Marialba Leone. Importante è il sostegno degli sponsor quali la Unibat Batterie, la filiale bacolese della Monte dei Paschi di Siena, la Lml Italia, la Parvisa Motorcycles, la Nautica Schiano, la Cerbone Moto, la Castrol e la Rosso Pomodoro Vulcano Buono. Ringrazio i Lidi Virgilio, America e Aqua, la cui disponibilità sarà essenziale per la riuscita di quella che sarà una grande festa di sport”.

Commenta Stampa
di Alfredo Di Costanzo
Riproduzione riservata ©