Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Il 4 dicembre si terrà la decima edizione del "Natale in moda ed in moto"


Il 4 dicembre si terrà la decima edizione del 'Natale in moda ed in moto'
04/11/2011, 19:11

Il 4 dicembre a Gragnano, in provincia di Napoli, le due ruote incontreranno il mondo della moda. Grazie alla volontà di Giosuè Cavallaro e di Fiore Lepore, si terrà l’evento “Natale in moda ed in moto 2011”, che la scopo di far vivere una serata speciale a chi ama le moto ed al tempo essere alla moda. La kermesse, che giunge quest’anno alla decima edizione, prevede un ricco programma: “Ho voluto – racconta Lepore – esaltare il connubio moda-motori, sia perché sono un appassionato di moto, sia perché sono impegnato da anni professionalmente nel settore moda. La manifestazione si terrà nella sede del pastificio Afeltra di Gragnano, e prevede l’esposizione di moto d’epoca, di uno spettacolo dove protagonisti saranno i bambini, una sfilata di abiti da sposa e di abbigliamento per centauri, e la presenza di tanti ospiti del mondo dello spettacolo, come Natalia Angelini, Giorgio Alfieri, Rajae Bezzaz e Federico Mastrostefano. Sarà possibile, poi, ascoltare dolci sinfonie grazie al concerto degli Amnesia, un giovane gruppo di Castellammare di Stabia. I motociclisti in erba potranno provare, in assoluta sicurezza, ed alla presenza di personale tecnico competente, delle minimoto. Sono oramai due lustri che nel periodo natalizio organizzo questo spettacolo, ma grazie a mio figlio Francesco, che a otto anni si diverte in pista alla guida di una minimoto, ho deciso di abbinarlo al motociclismo. Francesco è un grande fan di Marco Simoncelli, e quando abbiamo visto quello che purtroppo è accaduto a Sepang, è nata così l’idea. Siamo tutti scossi per quanto accaduto al Sic, e siamo vicini alla sua famiglia. Prima del taglio di nastro, ci sarà un minuto di casino per rendere omaggio al suo grande talento”. Come detto Natale in moda ed in moto nasce anche dalla volontà di Giosuè Cavallaro, titolare di una pista a Scafati, in provincia di Salerno: “Sono – spiega – contento di dare il mio contributo per far trascorrere delle ore diverse a chi come me è un motociclista. Trovo l’idea di Fiore geniale ed interessante, perché permette di far incontrare l’universo delle moto con quello della moda, e sono sicuro che sarà un avvenimento da non perdere!”.

Commenta Stampa
di Alfredo Di Costanzo
Riproduzione riservata ©