Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Il "Baffo" si racconta


Il 'Baffo' si racconta
02/12/2013, 10:12

Avere modo di vivere la propria passione tutti i giorni, di trasformarla anche in un’attività lavorativa dai contorni ludici e professionali, è un privilegio che capita a pochi. Antonio Gallo, per gli amici “Baffo”, appartiene a questa categoria di eletti, uomini dalla grandissima passione per la moto, mossi da una competenza straordinaria, in grado di diventare punto di riferimento dei centauri partenopei. Oggi è impegnato nel rilancio della Twins, azienda che dal 1992 al 2002 ha rivoluzionato il concetto di vendita ed assistenza delle due ruote a Napoli: “Sono – racconta Gallo – quarantacinque anni che sono in sella, grazie a mio padre che mi regalò a quattordici anni un Moto Morini Corsarino. La prima Twins nasce nel 1992, anno in cui smisi la professione di bancario per seguire la mia vocazione. Un marchio sin dall’inizio ha accompagnato questo cammino, quello della Ducati. In seguito, man mano che cresceva l’attività, grazie anche all’arrivo di Davide Liccardo, si sono affiancate case come la Mv Agusta, la Bmw, la Ktm, la Bimota e la Moto Morini. Dal mese scorso è iniziata la seconda fase della Twins, con la nuova sede di Napoli alla Via Poggioreale 50/51 e nonostante la crisi la voglia di mettere il proprio fondoschiena su una moto è forte. Oggi la Twins è un riassunto di una vita, di varie esperienze nel settore delle due ruote a Napoli. Non credo nell’uguaglianza delle piazze di vendita, perché ognuna ha le sue peculiarità. Adattarsi al territorio è fondamentale, per risolvere al meglio le problematiche che chi ha voglia di comprare o vendere una moto ha”. Come detto, la storia di Antonio Gallo è intrecciata con quella della casa di Borgo Panigale: “Nel 1972 – ricorda il Baffo – mi avvicinai per la prima volta ad una moto bolognese, acquistando una Mark 3 Desmo. All’epoca a parlare di Ducati erano solo gli addetti ai lavori. Con il trascorrere del tempo la Ducati si è fatta apprezzare ad un’utenza sempre più vasta, fino ad arrivare ai giorni nostri, dove è un vero mito. I suoi modelli si sono sempre caratterizzati per la loto indole sportiva, mai doma, neanche sull’asfalto cittadino. In questi lunghi anni ho avuto modo di conoscere a fondo il prodotto ed ho imparato ad evidenziarne gli aspetti tecnici e qualitativi. Questo è stato molto apprezzato dai clienti, perché sono stati consigliati nel giusto modo nella scelta del modello da acquistare”. Una delle novità del nuovo corso della Twins è l’usato Moto Expert: “Con – spiega Antonio – questa formula possiamo garantire la qualità del motoveicolo dal punto di vista tecnico, commerciale ed amministrativo. Un usato, insomma, che non creerà alcun problema una volta messo nel proprio garage. Inoltre c’è il servizio di brokeraggio, che permette al cliente di dare mandato per suo conto all’acquisto di una moto, nuova o usata, alle migliori condizioni di mercato, supportato da attività finanziarie ed assicurative concorrenziali. Il nostro segreto è il rapporto personale; su questo basiamo la nostra credibilità”.

Commenta Stampa
di Alfredo Di Costanzo
Riproduzione riservata ©