Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Il bilancio di Genny Romano


Il bilancio di Genny Romano
11/11/2013, 13:32

Genny Romano termina la stagione 2013 con un bilancio dal segno positivo. Il napoletano si è cimentato con una Yamaha R6 nella categoria Stock 600 del Campionato Italiano Velocità, e con una Honda Crf in alcune gare Supermoto del meridione. L’aver migliorato sensibilmente i tempi rispetto l’anno scorso è il risultato più importante: “Con – spiega Genny 69 – la squadra che mi ha seguito dai box, siamo cresciuti progressivamente gara dopo gara. Nell’ultimo round del Civ al Mugello, dopo un test che lasciava sperare in un piazzamento nella top five, nelle qualifiche ho riscontrato alcuni problemi di set-up. Nelle gare, però, abbiamo colto buoni piazzamenti”. La Supermoto è sia una grande passione sia un modo divertente per allenarsi: “Salire – svela Romano – in sella ad una Supermoto mi diverte moltissimo. Spesso mi alleno sul Circuito Internazionale del Volturno, che trovo una pista ideale per questa disciplina. Ultimamente, proprio sulla pista di Limatola, ho anche partecipato ad una prova di un trofeo interregionale ed ho concluso quinto, nonostante un motore totalmente di serie”. Il 2013 ancora non si è concluso ma già si parla di programmi per la nuova stagione: “L’obiettivo – dice il biker partenopeo – è continuare la crescita nel Civ. Questo è uno sport, purtroppo, dove occorrono budget importanti per poter gareggiare. Per mia fortuna, sebbene il periodo di forte crisi, c’è un imprenditore, Michele D’Alessio, che punta sulle mia qualità. Infatti è grazie al suo sponsor, la Lavanderia Industriale D’Alessio, che potrò essere ai nastri di partenza il prossimo anno e non smetterò mai di ringraziarlo”.

Commenta Stampa
di Alfredo Di Costanzo
Riproduzione riservata ©