Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Il BMW Group fa registrare vendite record nei primi sei mesi


Il BMW Group fa registrare vendite record nei primi sei mesi
11/07/2013, 15:30

Monaco. Il BMW Group ha ottenuto il numero più elevato di vendite in assoluto nei primi sei mesi dell’anno, con un totale di 954.521 veicoli consegnati in tutto il mondo, pari ad un incremento del 6,0% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (900.566 unità). Anche le vendite di giugno hanno stabilito un nuovo record, con 184.489 veicoli venduti in tutto il mondo durante il mese, il 6,9% in più rispetto allo scorso anno (172.528). 
Ian Robertson, membro del Consiglio di Amministrazione per le vendite e il marketing BMW, ha detto lunedì a Monaco: “Il BMW Group, nonostante il prevalere di condizioni avverse in alcuni mercati europei, ha raggiunto il suo miglior risultato in termini di vendite nella prima metà di quest’anno e nello scorso mese. Puntiamo a continuare la nostra crescita nella seconda metà dell’anno, con nuovi modelli come la BMW Serie 5, che sarà lanciata questo mese, e con la terza generazione della riuscitissima BMW X5, che arriverà nel prosieguo dell’anno. Altri nuovi modelli come la BMW Serie 3 Gran Turismo e la BMW Serie 4 Coupé daranno anch’esse un’ulteriore spinta alle vendite.”
Le vendite globali di veicoli del marchio BMW sono cresciute del 9,4% a 153.075 unità (anno prec.: 139.879) nel mese in esame. In totale, 804.248 veicoli del marchio BMW (anno prec.: 747.089) sono stati consegnati ai clienti in tutto il mondo dall’inizio dell’anno, pari ad un incremento del 7,7%. La BMW Serie 3 è stata una delle principali artefici della crescita del marchio nella prima metà dell’anno, con 236.215 unità vendute, pari ad un aumento del 21,8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (193.996). La nuova BMW Serie 3 Gran Turismo ha fatto registrare un’ottima partenza in giugno con circa 1.500 unità vendute.
La BMW X1 ha riportato buoni guadagni nei primi sei mesi, con un totale di 79.061 veicoli consegnati ai clienti, pari ad un incremento del 22,8% rispetto allo scorso anno (64.387). La domanda per la BMW X3 è rimasta molto forte, con le vendite cresciute a 77.959 unità nella prima metà dell’anno (anno prec.: 74.099 / +5,2%). La BMW Serie 5 ha continuato la sua storia di successo con 169.593 esemplari venduti nella prima metà dell’anno (anno prec.: 166.097 / +2,1%). L’attuale sesta generazione della BMW Serie 5 è la più venduta finora ed è leader assoluta nel suo segmento. La BMW Serie 6 ha avuto un eccellente semestre con le vendite cresciute del 35,4% a 14.012 unità (anno prec.: 10.345).
Le vendite MINI sono state leggermente inferiori lo scorso mese, con 31.102 consegne in tutto il mondo (anno prec.: 32.339 / -3,8%). Nei primi sei mesi di quest’anno, le vendite mondiali di MINI si assestano circa allo stesso livello dello scorso anno, con 148.798 unità vendute nei primi sei mesi (151.877 / -2,0%). MINI è stata in grado di contrastare le condizioni avverse in alcuni mercati europei grazie ad una solida crescita in diversi altri mercati, compresa Cina continentale (12.070 / +6,3%), Russia (1.350 / +10,4%) e Messico (2.132 / +15,1%).
Le vendite di auto Rolls-Royce Motor Cars nella prima metà dell’anno hanno totalizzato 1.475 unità (anno prec.: 1.600 / -7,8%). Dopo un primo trimestre relativamente piatto, la crescita rispetto allo scorso anno nel secondo trimestre del 2013 (+1%) è stata ottenuta grazie ai buoni risultati in Medio Oriente, Sudest Asiatico e Cina. Questa crescita, insieme alla prevista introduzione sul mercato della nuova Rolls-Royce Wraith durante il quarto trimestre di quest’anno, riflette il cauto ottimismo che Rolls-Royce ha espresso all’inizio dell’anno. L’azienda continua a puntare alla crescita nel 2013.

BMW Motorrad ha ottenuto un nuovo record di vendite nei primi sei mesi dell’anno, con una crescita del 9,7% a 64.941 veicoli consegnati (anno prec.: 59.189). Forti guadagni si sono registrati nel mese di giugno, con le vendite aumentate del 22,1% a 12.541 unità (anno prec.: 10.271).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©