Sport / Motogp

Commenta Stampa

Il BMW Motorrad Italia GoldBet Superbike Team pronto per il circuito di Misano


Il BMW Motorrad Italia GoldBet Superbike Team pronto per il circuito di Misano
06/06/2012, 16:06

Il BMW Motorrad Italia GoldBet Superbike Team affronterà questo week-end il settimo appuntamento della stagione 2012 World Superbike sulla pista di Misano, il terzo evento di quest'anno sul territorio italiano.

Dopo la trasferta oltre oceano di Miller Motorsports Park, Michel Fabrizio ed Ayrton Badovini tornano così in Italia, decisi a far bene su un tracciato che ha regalato loro diverse soddisfazioni nelle passate stagioni. Il miglior risultato ottenuto da Fabrizio su questa pista, nel Mondiale Superbike, risale alla stagione 2009 (gara 2), quando il "Gladiatore" vide sfumare la vittoria per soli 63 millesimi di secondo.

Badovini invece, lo scorso anno, ottenne uno storico quarto posto in gara 2 sfiorando il terzo gradino del podio per poco meno di un decimo ma conquistando quelloche è tuttora il miglior risultato della squadra nella sua recentissima storia targata Mondiale Superbike.

Dopo due round di assenza, l'evento di Misano vedrà il ritorno in pista della Coppa FIM Superstock 1000 per il quarto appuntamento della stagione. Sylvain Barrier, secondo in classifica a soli tre punti dal leader, non sarà al 100% della forma a causa dell'infortunio alla spalla sinistra rimediato nelle Qualifiche 1 a Monza lo scorso 5 maggio.

Il giovane francese si è sottoposto ad un'operazione volta alla stabilizzazione dell'articolazione lussata il venerdì successivo alla gara ed ha seguito un intenso programma di recupero, che gli permetterà comunque di scendere in pista questo fine settimana. Per Lorenzo Baroni quello di Misano rappresenta il round di casa ed il pilota romagnolo è deciso a far bene davanti al suo pubblico.

Serafino Foti, Direttore Sportivo BMW Motorrad Italia GoldBet Superbike Team, ha dichiarato: "Quello di Misano è per noi un round importante, in quanto la pista non è molto lontana dalla nostra sede e lo sentiamo come tracciato di casa. Si tratta inoltre di un circuito presso il quale entrambi i piloti hanno sempre fatto bene, Ayrton lo scorso anno ha conquistato il miglior risultato di stagione sfiorando il terzo posto in gara 2 mentre Michel ha concluso sul podio tre volte dal 2009 ad oggi".

"Affronteremo questo fine settimana con il massimo dell'impegno e confido nella loro motivazione a far bene. In ogni caso spero che la SBK regali uno spettacolo fantastico, soprattutto per gli abitanti della zona, che così potranno affrancarsi dalla situazione di tensione che stanno vivendo in questi giorni a causa dei recenti eventi".

Michel Fabrizio #84: "A Misano l'obiettivo è di riscattarci, i primi sei eventi della stagione non ci hanno permesso di raccogliere molto e per questo motive dobbiamo assolutamente invertire la tendenza. La pista non è male, il fatto che io sia sempre andato bene mi dà una carica ulteriore".

Ayrton Badovini #86: "Misano è generalmente condizionata da temperature elevate, per affrontarle al meglio mi sono allenato al massimo e mi sento pronto. Nel corso di questo week-end lavorerò intensamente con il Team per fare bene".

In occasione del Round di Misano Adriatico la scuola di guida "GuidarePilotare di Siegfried Stohr" sarà presente all'interno dell'area commerciale BMW Motorrad, in qualità di sponsor - nei Round italiani del Mondiale SBK - del BMW Motorrad Italia GoldBet Superbike Team.

La scuola GuidarePilotare è la prima azienda in Italia che ha promosso corsi di guida sicura, fin dal 1982. È partner di BMW dal 1985 e ha assistito circa 160.000 allievi tra corsi di guida sicura e prove prodotto. Un partner con cui sono condivisi i valori della sicurezza, performance e d'eccellenza, sono questi i presupposti della collaborazione.

Fondatore, ideatore e cuore della scuola è Siegfried Stohr che ha iniziato la sua carriera sui kart fino a giungere alla Formula 1. È laureato in Psicologia all'Università di Padova, ed ha combinato le sue doti di pilota con la capacità di insegnare sviluppando un metodo innovativo che viene applicato nei corsi di guida di GuidarePilotare, metodo che rende unica questa scuola guida.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©