Sport / Vari

Commenta Stampa

Il calendario delle regate di vela e di canottaggio del 2013


Il calendario delle regate di vela e di canottaggio del 2013
23/04/2013, 16:13

 

 

La stagione sportiva inaugurata dal canottaggio con la Coppa Lysistrata, poi largo alla vela: dalla Tre Golfi sino alla regata nazionale dei Flying Dutchman a ottobre

 

Napoli, aprile 2013 – Presentata questa mattina la stagione agonistica, velica e di canottaggio, del Circolo del Remo e delle Vela Italia presieduto da Roberto Mottola di Amato. Fitto il calendario che partirà il 25 aprile con la prestigiosa regata di canottaggio della Coppa Lysistrata, mentre già a maggio la vela sarà protagonista con la Regata dei Tre Golfi (con partenza nella notte tra il 17 e il 18 ) e, nel week end successivo, con la Settimana dei Tre Golfi (23 – 26 maggio). Dal 21 al 23 giugno il Circolo Italia ospiterà il Trofeo UCI – Unione Circoli Italiani e, dopo la pausa estiva,  il Circolo del Remo e della Vela Italia organizzerà il campionato mondiale della classe X-41 (22-28 settembre) per concludere con  la regata nazionale dei Flying Dutchman (12 e 13 ottobre).

 

Aprile dedicato al canottaggio, toccherà alla Coppa Lysistrata, giunta alla 104.ma edizione, inaugurare il calendario delle manifestazioni sportive organizzate dal Circolo del Remo e della Vela Italia. Giovedì 25 aprile, occasione della Festa della Liberazione, nello specchio d’acqua compreso tra la rotonda Diaz e Piazza Vittoria, lungo un percorso di 1.000 metri, si affronteranno in mare i migliori canottieri della nostra città in rappresentanza dei migliori circoli del remo. Tra i protagonisti sicuri il Reale Circolo Savoia, detentore del titolo vinto lo scorso anno, la Canottieri Napoli, il Circolo Nautico Posillipo e, non ultimo, il Circolo del Remo e della Vela Italia. La 104.ma Lysistrata ha come sponsor il Banco di Napoli

 

Maggio invece interamente consacrato alla vela. Venerdì 17  sarà la 59.ma Regata dei Tre Golfi, con partenza notturna che attraverserà i mari dei golfi di Napoli, Salerno e Gaeta, per tornare all’ombra del Vesuvio dopo 170 miglia, ad aprire la stagione velica del CRV Italia. La notte tra il 17  e il 18 maggio, con la consueta partenza illuminata dalle fotoelettriche, salperanno dalla rada di Santa Lucia gli equipaggi che per due giorni saranno in mare a contendersi il prestigioso trofeo nella regata  valida anche come prima tappa del Trofeo d’Altura del Mediterraneo e come prova del Campionato Italiano Offshore. In palio ben tre trofei: la Coppa senatore Andrea Matarazzo e il Trofeo Vela d’Oro (1° class overall ORC), la Coppa Mariano Verusio (1° class overall IRC) e la Coppa Gustavo d’Andrea (1° class in reale).

 

Per il secondo anno consecutivo, dal 23 al 26 maggio, la Settimana dei Tre Golfi si disputerà a Napoli. La decisione già presa dal direttivo del Circolo lo scorso anno, per favorire l’ampliamento della stagione velica napoletana preceduta dalle World Series America’s Cup, avrebbe dovuto consentire al prestigioso appuntamento velico di coincidere proprio con le regate degli AC45 previste a maggio. L’anticipazione del calendario voluta dagli americani non sottrae però attenzione a questo importante trofeo che assegna il titolo del Campionato Nazionale del Tirreno, ma che vale anche come selezione per il Campionato Italiano Assoluto di Altura.  Sponsor supplier anche quest’anno La Banca Popolare di Ancona e Ferrarelle Spa.

 

A giungo, dal 21-23, toccherà poi al prestigioso Trofeo UCI, riservato ai sodalizi dell’Unione Circoli Italiani. L’evento, giunto al sesto anno consecutivo, è riservato ad equipaggi non professionisti che gareggeranno a bordo dei  J 22 messi a disposizione del Circolo Italia, con regate di match race e di flotta.

 

Dopo la pausa di luglio ed agosto la vela sarà ancora protagonista con un appuntamento Mondiale. Dal 22 al 28 settembre si disputerà nel Golfo di Napoli il Campionato Mondiale della ClasseX-41, con imbarcazioni che da tutto il mondo confluiranno a Napoli per misurarsi per il titolo iridato. Tra i protagonisti anche due yacht dei soci del sodalizio rossoblu: “Malafemmena”  di Arturo di Lorenzo e“Le Coq Hardì”. di Maurizio  e Gianpaolo Pavesi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©