Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Il Campione iridato del WTCC 2009 sfida i piloti del Supercopa


Il Campione iridato del WTCC 2009 sfida i piloti del Supercopa
06/10/2010, 11:10

Questo fine settimana si svolgerà all’Autodromo del Mugello (Firenze), la quinta e penultima tappa del campionato monomarca SEAT Castrol Leon Supercopa. Molti si preannunciano i protagonisti, separati da pochi punti l’uno dall’altro nelle diverse classifiche del trofeo.

A creare ulteriore spettacolo ci penserà Gabriele Tarquini, Campione del Mondo Turismo 2009 e ancora impegnato nel WTCC 2010 nuovamente a bordo di una Leon 2 litri Turbodiesel del team SR Sport. Attualmente terzo in campionato, prima di affrontare le ultime due impegnative trasferte di Okayama (Giappone, 30 – 31 ottobre) e Macau (20 – 21 novembre), il pilota abruzzese scenderà in pista per gareggiare nella mischia di uno dei più appassionanti trofei monomarca della stagione.

Al volante della Supercopa appositamente preparata, si alternerà al campione iridato un volto noto del mondo dello spettacolo, che appena possibile smette i panni del set per indossare casco e tuta da pilota: si tratta di Ettore Bassi, attore molto amato dal pubblico televisivo, che ha già messo in luce le sue doti alla guida di diverse vetture da competizione in gare di durata, in salita e in pista, a bordo di monoposto sia a ruote coperte che scoperte. Nel corso di questo fine settimana, quindi, Ettore condividerà con Gabriele una SEAT Leon turbo derivata dalla produzione di serie (Leon TSI FR), ma con ben 301 CV da dominare lungo il tracciato del Mugello.

A fianco di questo equipaggio VIP, continuerà la lotta tra gli altri protagonisti del Supercopa, che vede i giochi ancora apertissimi sia per quanto riguarda la classe “Junior” – nella quale Jody Andreola (Cantarelli Team) ha solo 7 lunghezze di vantaggio su Paolo Gnerro (Shade Motorsport) –
sia nell’“Assoluto” – dove il team PRS Group Speedracing con Simone Iacone si trova a pari merito con il Movisport di Franco Fumi a 84 punti, seguiti dallo Starteam a 72 punti. Saldamente alla testa della classe “Gentleman” rimane Franco Fumi che, con ben 117 punti, sembra destinato a laurearsi campione già questo week-end.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©