Sport / Vari

Commenta Stampa

Il Club Scherma Salerno domina ai Campionati Regionali Under 14


Il Club Scherma Salerno domina ai Campionati Regionali Under 14
10/01/2011, 13:01

Salerno, 10 gennaio 2011 - Grande successo per i Campionati Regionali Under 14, la cui organizzazione è stata affidata dal Comitato regionale campano della FIS al Club Scherma Salerno. Al PalaCus di Baronissi, sede deputata ad ospitare la manifestazione grazie alla disponibilità del Magnifico Rettore Pasquino e del Presidente del Cus di Salerno Lentini, si sono affrontati in pedana quasi 200 piccoli atleti provenienti dalle migliori sale schermistiche della regione. Le società partecipanti hanno elogiato il lavoro svolto dal sodalizio salernitano visto che nella due giorni salernitana dedicata alla scherma giovanile tutto è filato liscio. Dal punto di vista sportivo, sono stati assegnati i titoli regionali Under 14 in tutte e sei le armi. E il Club Scherma Salerno ha fatto come sempre la voce grossa, nel fioretto ma non solo. La società del patron Apolito ha ottenuto tre successi, ha piazzato sul podio ed in finale tanti atleti. Ma procediamo con ordine. Per quanto riguarda la prova di fioretto: nella categoria Allievi/Ragazzi il successo ha arriso ad Emiliano Natella, quinto Gianluca Ruggiero, settimo Roberto Cirillo, ottavo Zokir Khidoyathov; nella categoria Giovanissimi secondo posto per Luca Bottiglieri, terzi Andrea Spirito ed Alfonso Garcia Costabile; nella categoria Bambine la vittoria è andata a Giorgia Memoli; nella categoria Giovanissime terza Federica Morrone. Per ciò che concerne la sciabola: nella categoria Allieve/Ragazze ha vinto Sara Del Prete, sua sorella Marta ha chiuso terza, Annalisa Di Filippo ottava; nella categoria Maschietti ha ottenuto il secondo posto Gabriele Malangone, settimo Simone De Luca, ottavo Angelo Tancredi, hanno sfiorato l’accesso alla finale ad otto Edoardo Trotta (nono) e Simone Parisi (undicesimo); nella categoria Maschietti Guglielmo De Filippis ha chiuso dodicesimo; nella categoria Giovanissime settimo posto per Alessandra De Donato; tra le Prima Lame nono posto per Palermo. Per quanto attiene la spada: nella categoria Allievi/Ragazzi Lorenzo Cocchini ha chiuso al settimo posto, sono arrivati nel tabellone principale anche Enrico Maria Milito e Roberto Cirillo. Nell’ambito della manifestazione si è svolta anche la Festa Regionale della Scherma, voluta dalla FIS Nazionale ed organizzata dal Comitato campano: nella due giorni di Baronissi sono stati premiati 29 atleti e 17 maestri campani che si sono messi in luce nel corso della stagione sportiva 2009/2010. I riconoscimenti sono andati a: Sara Del Prete ed il maestro Antonio Serra del Club Scherma Salerno; Alessia Cocozza, Domenico Triboli ed i maestri Clemente Rossacco e Mario Renzulli della Giannone Caserta; Lucia Di Sarno, Alessandra Musone, Claudia Cavallaro, Pio De Mercato, Brunella Gallo, Noemi Francese e l’istruttore nazionale Winfredo Lodola della Loyola Caserta; Daniele Amodio Maisto, Alessandro Cammarota, Gennaro Maria Vitelli, Valerio Cuomo, Ennio Capaldo, il maestro Gino Farfalla e l’istruttore nazionale Carmine Carpenito del C.S. Partenopeo Napoli; Anna De Rosa, Ludovica Picarone e la maestra Ewa Borova della Nedo Nadi Salerno; Dario Cavaliere, Rebecca Gargano ed i maestri Alberto Coltorti e Massimo Cavaliere del C.S. Napoli; Rosaria Borza, Francesco Galdieri, Francesco Ferrentino, Antonio Calabrese ed il maestro Eugenio Petrone del C.S. Fisciano; Roberto Rubinacci, Carmine Scaramella ed i maestri Leonardo Caserta e Aldo Cuomo del C.N. Posillipo Napoli. Premi inoltre per le società C.S. Partenopeo Campione Italiano B2 e C.N. Posillipo campione Italiano A2. Sono stati poi consegnati 8 diplomi per animatori scolastici nell’ambito della scherma a: Carmelo Alvino, Sabatino Improta, Francesco Marano, Maria Pia Mele, Maria Messuti, Marian­gela Perillo, Antimo Petito e Salvatore Villano. Si è inoltre celebrato l’atto conclusivo di un corso per arbitri iniziato nei mesi scorsi.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©