Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

SEMPRE PRIMA DELLE FESTE

Il Lupo Ezequiel non perde il vizio: squalificato


Il Lupo Ezequiel non perde il vizio: squalificato
19/04/2011, 11:04

La squalifica è arrivata puntuale: Ezequiel Lavezzi salterà la sfida importantissima con il Palermo che può valere la Champions League. E con lui non ci sarà neanche Paolo Cannavaro.
Una squalifica che arriva a ridosso delle festività Pasquali. Senza voler fare dietrologia, ma è un dato di fatto che i cartellini gialli inflitti al Pocho in diffida siano arrivati in prossimità di feste. Questa volta non si tratta certo di vacanze anticipate, anzi è probabile che Lavezzi segua comunque la squadra a Palermo. Con Reja, il primo anno, tutto filò liscio. Nessun cartellino giallo in Napoli-Torino (1-1), ma la seconda stagione saltò la trasferta proprio contro i granata persa 1-0 il 21 dicembre. Gli azzurri tornarono in campo l’ 11 gennaio contro il Catania. Nella stagione successiva, 2009-2010, si fece espellere a Cagliari per aver scagliato il pallone verso la panchina avversaria dopo una provocazione. Saltò Napoli-Chievo del 20 dicembre e tornò in campo solo il 6 gennaio (Atalanta).
Quest’anno tutto liscio, fino a domenica scorsa. Un cartellino giallo inutile, una squalifica evitabile. Il lupo Ezechiele non perde il vizio. Mazzarri, però, ha sempre ribadito: «Siamo un gruppo, non ci affidiamo ai solisti. Il Napoli ha dato sempre risposte positive» . Vero, ma in trasferta, per il gioco che esprime il Napoli, l’assenza di lavezzi potrebbe farsi sentire.
FONTE: Corrieredel Mezzogiorno

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©