Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

RASSEGNA STAMPA

Il Mattino: "Arbitro Tagliavento poco convincente"


Il Mattino: 'Arbitro Tagliavento poco convincente'
30/11/2011, 09:11

Tagliavento ha offerto una prestazione poco convincente. Al 13' Lavezzi in posizione regolare sul passaggio di Zuniga, entra in area di rigore juventina e supera Pirlo che lo atterra, l'arbitro ben posizionato concede correttamente il calcio di rigore e l'ammonizione. Successivamente Hamsik segna, ma Tagliavento fa ripetere l'esecuzione del tiro, in quanto è irregolare la posizione di alcuni calciatori partenopei nel momento del tiro. Decisione insolita ma giusta.
Al 16' Pandev si lascia cadere in modo innaturale, simulando cosi un contatto di gioco, l'arbitro vicino lo ammonisce. Al 18' Maggio entra duro su Chiellini, ok il giallo. L'intensità di gioco e la carica agonistica dei calciatori aumenta, così come aumenta il nervosismo in campo, Tagliavento poco autorevole deve ricorrere prima su Bonucci e Matri al giallo per proteste, poi su Hamsik e Lichtsteiner per reciproche scorrettezze è costretto ad ammonirli. Una maggiore attenzione e un’azione preventiva più efficace, avrebbe consentito una migliore gestione del momento. Regolare è la posizione di Pandev in occasione del raddoppio del Napoli. Poco è la concessione di un solo minuto di recupero. Nella ripresa, al 5' l'assistente Faverani con un ottimo colpo d'occhio ferma Matri in off side. Al 7' Estigarribia superato ferma Lavezzi in un’importante azione di gioco, Tagliavento si limita al fischio: andava ammonito.
FONTE: IL MATTINO

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©