Sport / Calcio

Commenta Stampa

TUTTI SUL CESENATE

Il Mattino: "Il Genoa piomba su Candreva"


Il Mattino: 'Il Genoa piomba su Candreva'
19/01/2012, 10:01

Chiacchiere tante, soldi pochi, affari nessuno. È trascorso così il mercoledì all'Hilton a Milano, quello dei tanti pour parler, degli incontri, dei caffè, degli appuntamenti presi e rimandati, dei sondaggi per il mercato di giugno e delle possibilità di gennaio che rimangono in bilico fino all'ultimo momento.
E anche il diesse azzurro Bigon non si è naturalmente sottratto a una giornata tutto sommato interlocutoria dove si rafforzano quelle piste già seguite in precedenza. E una di queste è sicuramente legata al centrocampista del Brescia El Kaddouri. «Il Napoli ha comunque di certo una via preferenziale» il commento di Gigi Maifredi, direttore dell'area tecnica del Brescia a radio Crc. E del resto non poteva essere altrimenti: il primo ad aver notato il giocatore è stato Maurizio Micheli, capo degli scout azzurri che lo ha prelevato quando aveva 17 anni dalle giovanili dell'Anderlecht. Venti presenze e tre gol. Nasce trequartista, ma può giocare anche mezz'ala. Gli manca ancora un po' di forza nelle gambe; ma le qualità sono immense anche se deve mettere un po' di muscolatura. Napoli e Brescia al momento restano divisi da un milione e mezzo: gli azzurri offrono 3,5 milioni. I lombardi ne vorrebbero cinque. A queste cifre, però, il Napoli potrebbe anche pensare di rinviare il tutto per giugno, ottenere una promessa di prelazione e, in base a come si comporterà il ragazzo, pensare di mandarlo in prestito da qualche parte.
Intanto sul fronte arrivi resta bloccata la trattativa per Candreva. Il giocatore vorrebbe arrivare soltanto in comproprietà mentre il club azzurro lo vorrebbe in prestito. Intanto anche il Genoa è piombato sul cesenate e sta facendo di tutto per chiudere la trattativa con l'esterno dopo aver concluso l'affare Sculli accolto in rossoblù come un eroe.
Frenata anche per Santana in uscita, mentre per Donadel l'idea è che tutto dipenda dal centrocampista. Il Napoli vuole tenerlo ed un eventuale cessione del giocatore, al rientro dopo un lungo infortunio, potrebbe dipendere esclusivamente dalla sua volontà. Lo conferma lo stesso Bigon: «Su Santana non ci sono novità - ha detto - e con il Cesena non ci sono stati sviluppi. Mentre per quanto riguarda Donadel, ribadisco che il giocatore non è sul mercato».
Sempre in uscita, pista indiana per Lucarelli. La nuova premier, nella quale potrebbe giocare anche Fabio Cannavaro, fa gola all'attaccante. Così sembra, almeno, viste le «voci» su twitter, del suo agente Carlo Pallavicino. Si raffredda invece la trattativa-Benatia: Pozzo non vuol cederlo prima dell'estate. E anche in quell'occasione c'è da fare i conti con chi sa sempre vendere, e bene, i propri giocatori.
FONTE: IL MATTINO

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©