Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

IN VISTA DEL SIENA

Il Mattino: "Mazzarri lavora su varianti tattiche"


Il Mattino: 'Mazzarri lavora su varianti tattiche'
07/02/2012, 10:02

Aggiustata la difesa, smarrita la via del gol. Il lato positivo e quello negativo delle ultime due partite con Cesena e Milan, altri due pareggi con tanti rimpianti. Mazzarri cerca il giusto equilibrio tra fase difensiva e offensiva per ritrovare il suo Napoli migliore, quello formato Champions, e ieri ha già cominciato il pressing sul gruppo azzurro: chiacchierata nello spogliatoio e in campo per l’allenamento.

Giovedì c’è la semifinale di coppa Italia a Siena, un appuntamento chiave della stagione dopo la flessione dell’ultimo mese. Squadra già al lavoro nella fredda mattinata di Castelvolturno, concentrazione da tenere subito alta in vista di un impegno decisivo. E da oggi si parte con lo studio dell’avversario e con gli allenamenti specifici per il match contro i bianconeri del napoletano Sannino. La base di partenza sarà il precedente di campionato del mese scorso a Siena, partita che verrà riesaminata al video: allo studio pregi e difetti degli avversari. E verranno esaminati gli errori commessi dagli azzurri, un lavoro mirato quello del tecnico Mazzarri e del suo vice Frustalupi.
In campo il Napoli migliore, ovviamente. A centrocampo ancora il dubbio Inler, il capitano della nazionale svizzera che continua a vivere un momento di difficoltà. Dzemaili in questa fase è in vantaggio sul connazionale. A Siena dovrebbero giocare gli undici del «Meazza», l’unico candidato a poter entrare in campo dal primo minuto è Pandev, il quarto tenore dell’attacco. Il macedone proporrà la sua candidatura con l’impegno durante gli allenamenti che precedono la trasferta di Siena. Al «Franchi» fu suo il gol del pareggio e anche il tentativo in pieno recupero sventato con un intervento super di Pegolo.
Napoli a più facce, quello di Mazzarri. Il tecnico sta lavorando anche sulle possibili varianti tattiche. L’idea base resta il 3-4-1-2, modulo che varia a seconda degli avversari e delle situazioni. A Milano il centrocampo in fase di non possesso era a cinque con Hamsik che si abbassava sul centro sinistra. Poi con l’uomo in più il Napoli è passato alla difesa a quattro, una carta che Mazzarri si sta giocando sempre quando c’è da rimettere in piedi un risultato o si prova a vincere la partita. Allo studio anche possibili accorgimenti tattici, quindi, per la sfida di coppa Italia di giovedì contro il Siena.
L’allenatore azzurro lavorerà soprattutto sulle motivazioni, sull’orgoglio, sulla carica agonistica, sullo spirito Napoli. All’attenzione in fase difensiva, ritrovata nelle ultime gare, andrà nuovamente abbinata la spregiudicatezza in fase offensiva che è mancata al «Meazza». Napoli che deve ritrovare la brillantezza da un punto vista atletico, il calo di quest’ultimo mese c’è stato anche da un punto di vista fisico. Una flessione in attesa di ripartire al massimo in questa fase decisiva della stagione con la semifinale di coppa Italia e l’andata degli ottavi di finale di Champions League in programma tra quindici giorni al San Paolo contro il Chelsea.
La partita di Siena dovrebbe giocarsi regolarmente giovedì sera alle 20.45 anche se ieri pomeriggio c’è stato un vertice a Siena ed è stata presa in considerazione l’eventualità di un anticipo (alle 15 o alle 18) per il maltempo. «Anticipare sarebbe una bella cosa per l’incolumità dei calciatori, che sono i principali protagonisti – ha spiegato Sannino- credo che anche il Napoli, avendo un tour de force con la Champions League, voglia cautelarsi da eventuali infortuni per il ghiaccio. Le temperature sono rigidissime, anticipare un paio d’ore sarebbe logico». E il Napoli non ha opposto nessun tipo di problema all’eventuale anticipo di orario ma ovviamente sulla decisione si dovrà tener presente anche l’accordo sui diritti Tv già sottoscritto con la Rai per la coppa Italia. In giornata si saprà la scelta definitiva da parte della Lega Calcio.
FONTE: IL MATTINO

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati