Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

7 GIORNI PER PREPARARSI

Il Mattino: "Napoli, finalmente la settimana tipo"


Il Mattino: 'Napoli, finalmente la settimana tipo'
14/12/2011, 11:12

Finalmente la settimana di lavoro tipo, quella che auspicava da tempo Mazzarri. Allenamenti mirati alla partita contro la Roma, ogni giornata dedicata a una parte specifica per arrivare al massimo nella sfida di domenica sera al San Paolo contro i giallorossi.

Ieri l'esame al video degli errori commessi a Novara, studiate le situazioni da migliorare tenendo presente tutto ciò che non ha funzionato al «Piola».

Oggi doppio allenamento e per la prima volta quest'anno Mazzarri ha consentito l'apertura delle porte a giornalisti e operatori: la seduta di questa mattina sarà visibile. Il mercoledì è il giorno dedicato all'allenamento per reparti: difensori e attaccanti svolgono un compito tattico specifico in vista dell'impegno successivo. Le prove generali domani nella partitina in famiglia con i titolari che affrontano la seconda formazione disposta in campo come l'avversaria di turno, in questo caso la Roma. Venerdì e sabato ampio spazio dedicato ai calci d'angolo e alle punizioni.

Settimana di lavoro tipo e finalmente si è rivisto a Castelvolturno con il gruppo Donadel che ha cominciato una tabella di lavoro personalizzata e dovrebbe tornare a pieno regime per il nuovo anno. L'ex centrocampista viola è stato praticamente sempre fermo ai box, si fece male alla vigilia della prima trasferta di campionato a Cesena e da quel momento è sparito. Si è curato in centri medici di fiducia, d'intesa con la società e lo staff medico azzurro, e da ieri ha cominciato gli allenamenti a Castelvolturno. Ora ci vorrà del tempo per riportarlo al passo degli altri compagni, se il lavoro procederà senza intoppi Donadel potrebbe far parte del gruppo dei convocati in una delle partite in programma a gennaio.

Prosegue intanto il lavoro in gruppo di Britos, l'altro infortunato di lungo corso. Il difensore uruguaiano si fece male durante la sfida Barcellona-Napoli del trofeo Gamper di fine agosto, frattura al quinto metatarso destro. Sabato fece un provino con la squadra Primavera contro la Lazio, in questi giorni sta intensificando il lavoro ma non sarà ancora disponibile per le partite con Roma e Genoa. La decisione è stata quella di farlo recuperare senza fretta eccessiva per riaverlo però già pronto al ritorno in campo. Ritorno tra i convocati previsto per la prima partita del nuovo anno, quella dell'8 gennaio a Palermo.

Contro la Roma dovrebbe giocare la formazione tipo, quella schierata in Champions. A centrocampo tornano Inler e Gargano, in attacco riecco il tridente Hamsik-Cavani-Lavezzi. Difesa con Campagnaro, Cannavaro e Aronica. Unico dubbio, solito, per l'esterno sinistro di centrocampo tra Dossena e Zuniga. A destra gioca Maggio. Qualche cambio Mazzarri lo farà per la partita contro il Genoa di mercoledì al San Paolo, il recupero della prima giornata, una sfida ravvicinata nella quale il tecnico potrebbe decidere di cambiare qualche pedina.
Due partite, le ultime del 2011, due partite da non fallire. Sei punti per riprendere quota in attesa poi del nuovo anno. Fino a metà febbraio (quando riprenderà la Champions) oltre al campionato ci sarà la coppa Italia contro il Cesena al San Paolo.
FONTE: IL MATTINO

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©