Sport / Calcio

Commenta Stampa

PIACE PURE RAMI

Il Mattino: Napoli, tre francesi nel mirino


Il Mattino: Napoli, tre francesi nel mirino
15/06/2012, 10:06

Molti soldi da spendere e parecchi nodi da sciogliere. Uniche certezze, per il momento, il ritorno di Insigne, il riscatto di Pandev e il divorzio da Ezequiel Lavezzi, «Pochi dettagli ancora e potremo dare l’annuncio», dice da Parigi Leonardo. Per la stampa transalpina lunedì l’argentino sarà al Parc des Princes per le visite mediche.
Bigon è uno dei protagonisti di questi giorni all’Hilton. Le linee guida sono già state tracciate: due top player per far felice l’allenatore. Non è impresa facile, perché in questa fase iniziale le richieste dei giocatori sono troppo elevate. Bisogna attendere. E saper colpire al momento giusto. Magari anche ad agosto, nella fasi finali del calciomercato. Come con Pandev la passata stagione. Aly Cissokho è l’esterno individuato a prendere il posto di Dossena (con Rosati potrebbe essere girato alla Fiorentina per Gamberini) in lista di sbarco. Il Lione nega l’accordo («per meno di 11 milioni non si muove») ma il club azzurro non ha fretta. L’altra necessità riguarda un difensore centrale. E non di scorta. Il club azzurro, ha preso di mira il capitano del Montpellier Mapou Yanga-Mbiwa, 23 anni. Ma segue con attenzione anche un altro francese, il nazionale transalpino Adil Rami (nella foto), 26 anni, protagonista nell’esordio di Euro 2012 contro l’Inghilterra. Il Valencia lo valuta 13 milioni ma il club è in piena crisi finanziaria.
Come la passata stagione, a Bigon è stato offerto l’olandese Nigel de Jong: il 27enne orange ha un contratto col Manchester City che scade nel 2013. Sono questi, al momento, i nomi più caldi ma non gli unici, perché non bisogna trascurare né Tymoschuk, Boateng o Ivanovic né la new entry degli ultimi giorni che secondo la stampa spagnola è Roberto Soldado, 27enne attaccante sempre del Valencia. Anche perché su Jovetic, ora è spuntato il Chelsea. E il prezzo si alza ancora.
FONTE: IL MATTINO
PdM

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©