Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

SONDAGGIO CdS

Il migliore acquisto dell'estate è Cavani!


Il migliore acquisto dell'estate è Cavani!
07/10/2010, 12:10

ROMA, 7 ottobre - Ottomilacinquecentot­tantadue. Non è una ci­fra da scrivere in lettere su un assegno. 8.582 sono i na­viganti che cliccando sul sito www.corrieredello­sport. it hanno voluto espri­mere la loro preferenza al sondaggio del giorno. Qua­le è stato il miglior colpo del calciomercato estivo. Domanda fat­ta alla luce delle prima sei giornate di campionato. Poco meno di un sesto del cammino, per carità, ma ab­bastanza per valutare e ma­gari stravol­gere qualche gerarchia precostituita ai nastri di partenza. Per­ché qualche dato curioso il campione del sito ce lo of­fre. Al di là delle solite ri­flessioni su aree geografi­che che votano più o meno, è un dato di fatto che ormai certe tifoserie siano tra­sversali ed abitino un po’ ovunque, in ogni regione d’Italia.

TUTTI PER UNO - Certo, attor­no ad Edinson Cavani c’è una concentrazione di voti spaventosa: il 41, 2 per cen­to sta a significare che 3.700 clic circa, sono stati tutti per l’uruguagio chesta conquistando Napoli più di quanto non avesse già stregato Palermo. La febbre di Napoli, si sa, per tradizione è sempre più al­ta di tante altre tifoserie, ma attenzione: perché il gradimento di Cavani deve veramente essere letto in modo trasversale. Non di­mentichiamoci che questo giocatore era stato avvici­nato a Inter, Juve, Roma, Lazio. Il suo avvio di sta­gione strepi­toso ha fatto il resto e che lui potesse essere un protagoni­sta di questa stagione, for­se, lo immagi­navano un po’tutti. Ma...

EFFETTO MILOS - Ma forse non tutti pensavano invece che potesse integrarsi tanto ra­pidamente e tanto bene Mi­lo Krasic, il serbo che ora ritroveremo da avversario in Nazionale. E per il popo­lo del sito Krasic è il secon­do della lista, ben staccato da Cavani ma ad un filo dal Profeta, sempre lui Herna­nes. Ogni brasiliano si por­ta un nomignolo, quello della Lazio ha questo, così vagheggiante e ispirante al sogno. Un sogno che la La­zio capolista ha tutto il di­ritto di cullare provandoanche a trasformarlo in re­altà. Tra Krasic ed Herna­nes, in parità tutto il gior­no, sul filo di lana c’è stato il colpo di reni del popolo juventino, che ha portato a quello 0,1 in più: infinitesi­male, ma tanto da fruttare il secondo posto al nuovo Nedved. Già, anche se le due giurie - quella degli esperti e quella, diciamo così, popolare - non si di­scostano troppo tra loro, in­ternet premia di più l’effet­to novità. E lo conferma la quarta posizione conqui­stata dal palermitano Ili­cic, premiato dall’ 8,4 per cento del campione, davan­ti - udite udite - ad Ibrahi­movic, il re del mercato per la giuria di tecnici, ds e commentatori. Ilicic, arri­vato da delio Rossi con Ba­cinovic dal Maribor, in ef­fetti sembra infilarsi alla perfezione, con il compa­gno di squadra, nella scia delle intuizioni del ds Saba­tini (Pastore ed Hernandez già potevano bastare...). Insomma Ibra finisce quinto, tallonato da Bor­riello che rispetto al 6,8 per cento dell’attaccante rosso­nero raccoglie il 6,1, in vir­tù di quanto di buono ha fatto vedere anche lui in questo avvio. Dietro, alla spicciolata, tutti gli altri. Da Coutinho ad Aquilani, Perez, Acquafresca, Robin­ho, Toni, fino allo sfortuna­to D’Agostino, fermato an­cora da un infortunio.

Fonte: Corriere dello Sport

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©