Sport / Calcio

Commenta Stampa

Berardi con un poker personale rispedisce a casa i rossoneri

Il Milan cade a Sassuolo ed esonera Allegri

Sconfitta pesante per la società che manda via l'allenatore

Il Milan cade a Sassuolo ed esonera Allegri
13/01/2014, 12:44

SASSUOLO - Sconfitta che brucia per il Milan e per Massimiliano Allegri. Il Sassuolo batte il club rossonero 4-3 nel posticipo della 19a giornata di Serie A. Dopo 13' Robinho e Balotelli indirizzano già la gara ma non fanno i conti con Berardi che ribalta la situazione e, con una tripletta storica, fa 3 a 2. Ad inizio ripresa ancora protagonista del match Berardi che, dalla tripletta, passa al poker, firmando il quarto gol dei suoi. Nel finale per il Milan accorcia Montolivo ma nulla da fare: la vittoria va al Sassuolo, al Milan resta solo la sconfitta. Sconfitta che costa caro al tecnico rossonero. Oggi, infatti, arriva il comunicato ufficiale del Milan che solleva dall'incarico Massimiliano Allegri, affidando la guida tecnica temporaneamente a Tassotti. Aveva annunciato l'addio a fine stagione, ma Max Allegri deve fare in anticipo le valige in questa disastrosa stagione.

Sassuolo-Milan 4-3

Sassuolo (4-3-3): Pegolo, Gazzola, Antei, Ariaudo, Longhi, Kurtic (86' Marzorati), Magnanelli, Chibsah, Ziegler, Zaza (81' Floro Flores), Berardi (77' Schelotto). All. Di Francesco.
Milan (4-3-1-2): Abbiati, De Sciglio, Zapata, Bonera, Emanuelson, Cristante (55' Montolivo), De Jong, Nocerino (55' Pazzini), Kakà, Robinho (65' Honda), Balotelli. All. Allegri.
Arbitro: De Marco.
Reti: 9' Robinho (M), 13' Balotelli (M), 15' Berardi (S), 28' Berardi (S), 41' Berardi (S), 47' Berardi (S), 86' Montolivo (M).
Note: ammoniti Bonera (M), Balotelli (M), Antei (S), Gazzola (S), Zaza (S), Ziegler (S), Pegolo (S)

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©