Sport / Calcio

Commenta Stampa

Yonghong Li non ha versato i 32 milioni dovuti

Il Milan passa dalla Cina agli Usa?


Il Milan passa dalla Cina agli Usa?
22/06/2018, 19:50

MILANO - Potrebbe attraversare il mondo la proproetà del Milan, spostandosi dalla Cina agli stati Uniti. Infatti, Yonghong Li ha lasciato passare i tempi previsti dalla legge (compreso un sollecito a provvedere entro 5 giorni lavorativi) per versare i 32 milioni per completare l'acquisto della società rossonera. A questo punto è stato il fondo Elliot a versare la somma. Li ha ancora 7-10 giorni lavorative per restituire la somma, altrimenti sarà il fondo Elliot a diventare proprietario del Milan. Ma solo temporaneamente perchè ci sono due possibili acquirenti. 

Uno è ignoto, ed è rappresentato dalla Goldman Sachs. L'altro è la famiglia Ricketts, che negli Usa è già proprietaria della squadra professionista di baseball dei CHicago Cubs, rappresentata dalla Morgan Stanley. E i Ricketts hanno cercato di tranquillizzare i tifosi del Milan con un messaggio diffuso alla stampa: "Così come abbiamo fatto a Chicago, vogliamo portare a Milano un progetto di lungo periodo, costante nel tempo che assicuri successi duraturi. Vogliamo agire in continuità con la gestione, un passo alla volta così come deve fare un bravo amministratore di una società". 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©