Sport / Motogp

Commenta Stampa

Il Mondiale Superbike fa il suo ingresso nella seconda parte della stagione 2012


Il Mondiale Superbike fa il suo ingresso nella seconda parte della stagione 2012
27/06/2012, 12:06

Il Mondiale Superbike fa il suo ingresso nella seconda parte della stagione 2012 con l'ottavo round che si disputerà, questo fine settimana, al MotorLand Aragón di Alcañiz. Michel Fabrizio ed Ayrton Badovini, piloti del BMW Motorrad Italia GoldBet Superbike Team, dopo i buoni riscontri ottenuti proprio sulla pista spagnola nei due giorni di test non ufficiali di settimana scorsa, puntano a riconfermarsi sulla scia del positivo risultato di gara 2 nell'ultima prova disputata.

La pista, entrata a far parte del calendario SBK soltanto lo scorso anno, misura nella configurazione adottata per questo evento 5344.53 m con nove curve a sinistra, otto a destra ed un lungo rettilineo di 1726m. Un tracciato, quello progettato da Hermann Tilke, molto completo ed apprezzato dai piloti.

Il MotorLand Aragón sarà inoltre teatro del quinto appuntamento della Coppa FIM Superstock 1000 Cup e vedrà quindi all'opera Sylvain Barrier e Lorenzo Baroni. Sylvain, ancora non al 100% della forma, proverà a difendere a dentri stretti la leadership in campionato riconquistata grazie alla vittoria di Misano mentre Lorenzo, dopo lo spettacolare primo podio della carriera in questa categoria, darà il massimo per ottenere un altro risultato di alto livello.

BMW protagonista anche in ambito tricolore con Ivan Clementi che, in sella alla BMW S 1000 RR preparata da Feel Racing e schierata dal Team Asia Competition, ha conquistato lo scorso week-end la doppietta nella classe Superbike, nel doppio round CIV del Mugello, conquistando in un colpo solo i primi due successi per BMW in questa categoria.

Serafino Foti, Direttore Sportivo BMW Motorrad Italia GoldBet Superbike Team, ha dichiarato:"Aragón è una pista molto tecnica e bella, la scorsa settimana abbiamo provato qui e ci auguriamo che il lavoro svolto nei test dia i suoi frutti nel week end di gara. Affronteremo questa gara, come tutte le altre, con il massimo impegno, entusiasmo e la consueta professionalità.Speriamo anche di avere delle condizioni meteo buone e stabili per tutto il week end.

Nei test è sceso in pista anche Lorenzo Baroni e con lui abbiamo potuto provare al meglio in ottica gara per quanto riguarda la Superstock 1000. Purtroppo Sylvain non ha potuto parteciparvi perché sta ancora recuperando la perfetta condizione fisica, ma è in miglioramento e prenderà parte a questo round al 80% della forma".

Michel Fabrizio #84: "Ad Aragón spero nella svolta, devo ancora cercare di sistemare alcune cose ma il tracciato mi piace molto e lo scorso anno ho fatto bene. Darò il massimo per conquistare due buoni risultati in gara".

Ayrton Badovini #86: "Siamo carichi perché dopo Misano c'è stata una crescita a livello di prestazioni, mi aspetto inoltre di poter finalizzare al meglio il lavoro fatto nei test di settimana scorsa. Spingerò molto per fare bene in qualifica ed essere nelle migliori condizioni per disputare due buone gare. Quello di Aragón è un bell'impianto, fondamentale sarà una buona scelta a livello di gomme visto che ci aspettano temperature molto elevate".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©