Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

PARLA DE MAGISTRIS

"Il Napoli è l'unica ideologia della città"


'Il Napoli è l'unica ideologia della città'
31/05/2011, 20:05

 Se è sceso in campo per fare il sindaco di Napoli «è perchè è quello che voglio fare davvero, per i prossimi cinque anni e spero anche per altri cinque». Lo ha detto nella sua prima conferenza stampa da sindaco, Luigi de Magistris. Nessuna altra ambizione, dunque. «Le mie uniche ambizioni sono queste - spiega - riuscire a mantenere gli impegni, fare il sindaco anche per due mandati perchè in una grande città è utile spesso che sia così. Non voglio vedere andar via i giovani per necessità e voglio consolidare quella connessione sentimentale che abbiamo costruito durante questa campagna elettorale».

«Ieri è stato uno dei giorni più belli della mia vita che mi ha ripagato di tante sofferenze - ha aggiunto - vedo aspettative enormi, quasi miracolistiche in questo nuovo sindaco».

Non è mancato un riferimento agli avversari politici con un ironico «grazie» al presidente del Consiglio per «il grande spot elettorale che ha fatto per me a 4 giorni dalle elezioni in Piazza Plebiscito». Ma il nuovo sindaco di Napoli si dice «pronto al dialogo con Berlusconi, perchè non sono fazioso e dialogherò con tutti compreso lui».

De Magistris ha fatto riferimento a segnali «tutt'altro che ostruzionistici» da parte del centrodestra napoletano che, a detta del nuovo sindaco, «non può che prendere atto di un grande voto popolare, come farebbe qualunque politico all'altezza». Uno degli interlocutori principali resta comunque il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro: «Convinceremo Caldoro a revocare il bando di gara per la costruzione dell'inceneritore a Napoli est - ha detto de Magistris - Non lo riteniamo necessario, per ragioni economiche in quanto comporterebbe enormi spese pubbliche, e per ragioni legate alla salute pubblica».

Poi - sollecitato - il neosindaco ha parlato di un tema molto caro ai napoletani: «Le decisioni sul Napoli e sullo stadio saranno prese con il presidente Aurelio De Laurentiis», ha detto De Magistris, che ha aggiunto: «Credo comunque che il Napoli meriti uno stadio nuovo, all'altezza dei suoi tifosi».

Secondo De Magistris, «bisogna coinvolgere l'unica vera ideologia rimasta in questa città, che è il Calcio Napoli. Lavoreremo insieme per trovare la soluzione migliore nell'interesse del Napoli e dei tifosi, che sono tanti e che aspettano la sfida fondamentale della Champions», ha concluso.
fonte:Il Mattino

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©