Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Il Napoli dice No al razzismo


Il Napoli dice No al razzismo
01/04/2011, 15:04

In occasione del match Napoli-Lazio del 3 aprile 2011 la SSC Napoli promuove per la Giornata "Il Calcio è fratellanza, no al Razzismo" un’ iniziativa che nasce con l’ intento di sensibilizzare le coscienze contro ogni forma di discriminazione etnica, verso l’abbattimento di ogni barriera e pregiudizio sociale.

La SSC Napoli è fermamente convinta che il calcio debba essere un importante veicolo mediatico ed un motivo di aggregazione, per affermare, nel nome dello sport, l’unione e i più alti principi di solidarietà che accomuni la passione dei popoli sotto un' unica bandiera.

La SSC Napoli, con il sostegno dell’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Napoli, ha invitato una rappresentanza dell’associazione A.I.P.E. (Associazione Immigrati Pianura Europei) ad assistere alla partita Napoli-Lazio.

“Il calcio è passione - dice Giulio Riccio, assessore alle Politiche Sociali- è uno straordinario strumento di aggregazione che unisce persone e storie diverse. Deve farlo sempre di più in nome dei valori sani dello sport: il rispetto delle regole e dell'avversario. In quest'ottica l'iniziativa della SSC Napoli di questa giornata anti-razzismo assume un grande valore in una città che deve cogliere questa occasione per dimostrare di essere sempre più aperta e accogliente nei confronti dei tanti fratelli di altre nazioni che vivono qui”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.