Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Segnano Britos e Higuain

Il Napoli doma il Milan, primato saldo

Reina para un rigore a Balotelli

Il Napoli doma il Milan, primato saldo
22/09/2013, 23:20

Milano Higuain c’è sempre, al suo fianco questa volta spunta il nome di Britos. Questi i due eroi azzurri che affondano il Milan che comunque ha lottato fino alla fine, primo fra tutti Balotelli. Il Napoli quindi aggancia la Roma al comando a punteggio pieno e caccia il Milan a 8 punti dalla vetta: 2-1 per gli uomini di Benitez, con Balotelli, a segno solo nel finale, che le tenta tutte ma sbaglia il primo rigore della sua carriera (17’ del secondo tempo), trovando un Reina ispirato in diverse circostanze. Grande partenza per il Napoli, che nei primi 4’ avrebbe gia' due occasioni per passare: la prima, con Behrami, servito alla grande da Insigne; la seconda con Higuain, che sfrutta un tocco di Hamsik su passaggio maldestro di Zapata, ma sfiora il palo. La pressione del Napoli manda in tilt il Milan, e al 6' si sblocca il risultato: punizione di Callejon, sponda di Albiol per Britos che di testa non sbaglia a due passi da Abbiati. La reazione rossonera porta la firma di Balotelli: Reina si oppone due volte alle conclusioni di SuperMario. In contropiede di nuovo il Napoli: cross di Callejon, Hamsik ci arriva ma determinante la deviazione di Mexes. Birsa, Matri e Abate provano a impensierire Reina. Al 39' grossi dubbi in area partenopea per un contatto Zuniga-Poli, Banti concede l'angolo tra le proteste dei padroni di casa. Ripresa senza cambi e primo sussulto per il Milan: sull'angolo di Birsa Reina esce a vuoto ma Mexes non ne approfitta. Sul fronte opposto arriva il raddoppio del Napoli: lo firma Higuain, che si gioca su De Jong ed esplode un gran destro sul quale Abbiati si fa trovare impreparato. Allegri toglie Birsa per Robinho, Balotelli si procura un rigore (fallo di Albiol) ma Pepe Reina lo ipnotizza: e' il primo errore dal dischetto in carriera per il numero 45, per il Milan la salita si fa sempre più dura. Anche perche' la fortuna non e' dalla sua parte: al 26' Balotelli, comunque il migliore dei suoi assieme a De Jong, colpisce la traversa. Altro duello Balotelli-Reina al 31': lo vince ancora una volta lo spagnolo, che deve arrendersi al 46' a una magia del numero 45. Non basta, il Napoli sale a quota 12 come la Roma mentre il Milan perde altro terreno prezioso. Da sottolineare il grande nervosismo per Mario Balotelli: al termine del match SuperMario - dopo aver fallito il primo rigore in carriera e aver segnato in pieno recupero - è stato espulso a partita già finita dall'arbitro Banti per proteste. Balotelli, ammonito durante la gara per un fallo di gioco, ha contestato vivacemente il fischietto livornese per un fallo ai suoi danni di Behrami non sanzionato. Balotelli, così salterà la prossima partita, ovvero la trasferta di Bologna

Milan-Napoli 1-2
milan (4-3-1-2): Abbiati 5; Abate 5.5 (34'st Nocerino sv), Zapata 5, Mexes 6, Emanuelson 5; Poli 5.5 (28'st Niang sv), De Jong 6.5, Muntari 5.5; Birsa 5.5 (11'st Robinho 5); Balotelli 6.5, Matri 5. All. Allegri 6 NAPOLI (4-2-3-1): Reina 7; Mesto 6.5, Albiol 6, Britos 6.5, Zuniga 6; Dzemaili 6.5, Behrami 7; Callejon 6, Hamsik 6 (23'st Pandev 5), Insigne 6 (39'st Inler sv); Higuain 7 (33'st Mertens sv). All. Benitez 6.5 ARBITRO: Banti di Livorno 6 RETI: 6'pt Britos; 8'st Higuain, 46'st Balotelli NOTE: Al 17'st Reina para un calcio di rigore a Balotelli. Espulso a fine gara Balotelli per doppia ammonizione. Ammoniti: Poli, De Jong, Britos. Angoli: 9-3 per il Milan. Recupero: 2'; 3'.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©