Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

"Il Napoli non può protestare, sosta pericolosa"


'Il Napoli non può protestare, sosta pericolosa'
25/03/2011, 20:03

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Giuseppe Cruciani, opinionista di Mediaset
“Non sono assolutamente contro il Napoli, anzi il fatto che sia in lotta per lo scudetto, credo faccia bene a tutto il sistema calcio. Trovo assurde le proteste dei tifosi della Lazio che perdono tempo a fischiare l’allenatore nonostante la squadra abbia 22 punti in più rispetto all’anno scorso. Una cosa del genere può accadere solamente a Roma.
Credo che né Napoli né Lazio diano fastidio all’ambiente calcistico. Anzi credo che il Napoli non sia stato danneggiato da nessuno. I punti che ha se li è meritati tutti, credo sia uno dei pochi casi in cui non si possa recriminare nulla.
Ho notato che quest’anno non solo sulla stampa di settore ma anche nelle televisioni sportive ci sia stata molta attenzione all’ambiente Napoli. È vero che l’interesse è generalmente concentrato sulle squadre che hanno più tifosi, però quest’anno c’è stata una grande attenzione a scoprire il fenomeno Napoli.
È chiaro che nella prossima partita tiferò Lazio, però credo che vedremo la solita partita. Non dico in stile Napoli-Brescia, ma quasi. Sarà una partita difficile per la squadra di casa perché in alcune occasioni, quando il Napoli affronta squadre medie come la Lazio, va in difficoltà perchè la squadra di Reja tende a giocare una partita molto tattica e difensiva, non è una squadra che costruisce gioco. Questa sosta credo procurerà delle difficoltà alla squadra di Mazzarri”.

 

 


 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.